Mercato auto Europa estate 2017: luglio e agosto positivi

Continua la crescita del mercato auto in Europa, luglio altalenante mentre agosto è da record. Bene nel vecchio continente le vendite di Renault e FCA.

da , il

    Mercato auto Europa estate 2017: luglio e agosto positivi

    Un periodo estivo altalenante, quello del mercato auto in Europa, a Luglio 2017 vi è stata una crescita lieve (+2,6%) ad Agosto invece la situazione è stata più vivace con un segno positivo del 5,5% rispetto al 2016. I dati dicono che è avvenuto il sorpasso sul mercato USA, così da rendere il Vecchio continente il secondo per volumi globali dopo la Cinta . Secondo i rilevamenti JATO, poi, si registra un avvicendamento tra i modelli auto più venduti in Europa e, dopo sette anni di dominio, la Volkswagen Golf perde la palma di auto preferita, scavalcata dalla Ford Fiesta. Sono 10.559.543 i veicoli immatricolati nel Vecchio continente, ovvero con un aumento del 4,4%, che fa presagire un totale di quindici milioni di vetture entro la fine dell’anno.

    2016 VS 2017

    Si contano 10.559.543 le immatricolazioni del 2017, di cui ben 865.047 mila ad agosto 2017, record per il decennio. Chiaramente sono i cinque grandi mercati principali a creare la stragrande maggioranza del volume: Francia, Italia, Spagna, Germania, e Gran Bretagna rappresentano il top dell’Europa , con il nostro paese che si conferma seconda forza di mercato dietro a Francia e Spagna, davanti a Germania e Gran Bretagna.

    La situazione in Europa

    In “rosso” sono risultati: Austria (-2,9%), Belgio (-7,1%), Cipro (-5,5%), Repubblica Ceca (-1,7%), Danimarca (-11,4%), Finlandia (-15,3%), Francia (-6,0%), Germania (-8,0%), Grecia (-13,2%), Irlanda (-24,5%), Italia (-4,6%), Lettonia (-3,2%), Lussemburgo (-7,1%), Slovacchia (-0,1%), Svezia (-9,2%), Gran Bretagna (-19,9%). Come si vede, dei mercati più grandi, soltanto la Spagna ha registrato un aprile positivo, con un aumento delle immatricolazioni dell’1,1%. Bene comunque sono ante anche Olanda ( +6,3%, con 29.360 unità immatricolate), Polonia (+14,4% con 39.476 unità) e Portogallo (+17,8% per 18.829 vetture immatricolate).

    Marchi in crescita

    Ad agosto Renault migliora la crescita (+12%), FCA continua a migliorare con un +9,8% su base mensile sospinta dal +9,8% di Fiat e dal +40% di Alfa Romeo, Toyota che segna un +11,5 % e Nissan al +17,4%. Un caso a parte, non confrontabile con lo stesso mese del 2016, è quello del gruppo PSA che con l’acquisizione di Opel e Vauxhall arriva al +79,2% e segna praticamente l’uscita di General Motors dall’Europa. Volkswagen Group migliora di poco (+1,8%) grazie ai successi di Skoda e Seat (+12,5% e +13,6%), mentre Volvo vola a +30,1% e Jaguar Land Rover registra un -12,8%.