Mercato auto settembre 2010: “deludente”

Mercato auto settembre 2010: “deludente”

Il mercato auto denuncia un trend negativo: ecco i dati di settembre 2010

da in Immatricolazioni Auto, Mercato Auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    mercato auto settembre 2010

    Giungono con la coda tra le gambe i dati ANFIA/UNRAE sull’andamento del mercato auto, alla faccia di chi aveva predetto una ripresa dell’economia a quattro ruote. Rispetto all’anno precedente, quando ancora sulle preferenze dei consumatori agivano subdoli gli incentivi del governo, il calo registrato sfiora il 19%. In termini assoluti si è passati da 190.389 a 154.429 immatricolazioni di auto nuove.

    Il mercato italiano dell’automobile – commenta Gianni Filipponi, Direttore Generale dell’UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere in Italia – era da 14 anni che il mercato dell’auto in Italia non proponeva dati così deludenti”.

    Facendo un grafico spicciolo dei primi nove mesi dell’anno ci accorgiamo che il trend è in rapida discesa, con una contrazione globale (rispetto ai primi nove mesi del 2009) pari al 4,35%.

    A questo punto ci chiediamo: che senso ha continuare a confrontare il 2010 con il 2009, quando il mercato era sotto effetto della droga finanziaria?

    Eliminando la contaminazione dei felici 12 mesi del 2009 restano solo i detriti di un mercato ancora malato: le auto usate e a Km 0 sono preferite alle auto nuove, i modelli non appartenenti ai segmenti “piccoli” denunciano trascuratezza da parte del consumatore.

    Quando torneremo alla normalità? Secondo Sergio Marchionne presto, ma secondo noi…
    Ma dopotutto a noi che c’importa? Guidiamo una Panda del 1999…

    267

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Immatricolazioni AutoMercato AutoMondo auto Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:20
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI