NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Mercato auto settembre 2013: dati in crescita in Europa

Mercato auto settembre 2013: dati in crescita in Europa

Cresce a Settembre 2013 il mercato auto in Europa

da in Auto 2013, Auto nuove, Mercato Auto
Ultimo aggiornamento:

    immatricolazioni europa settembre

    Settembre 2013 ha sancito l’ennesima debacle del mercato auto italiano. Per il 40esimo mese di fila, le immatrocalazioni hanno fatto registrare il segno meno, a testimonianza del costante climi di crisi che attanaglia l’Italia. Differente il trend in Europa. Stando ai dati diffusi oggi dall’ACEA, l’Associazione dei Costruttori europei di autoveicoli, le immatricolazioni nell’Unione Europea dei 27 più i 3 dell’Efta sono state in settembre 1.194.216 (+5,5%), che portano il cumulato dei primi 9 mesi dell’anno ad archiviare 9.338.897 autovetture. Nello specifico, 20 Paesi su 29 hanno chiuso positivamente il mese passato. I suddetti risultati non hanno lasciato indifferente Romano Valente, direttore generale dell’UNRAE (Associazione delle Case automobilistiche estere), che ha auspicato dei provvedimenti governativi ad hoc, nell’ambito della legge di stabilità, per rilanciare il mercato anche in Italia.

    Gran Bretagna, crescono le immatricolazioni
    Risultati confortanti oltremanica. Sono 403.136 le immatricolazioni registrate nel mese di settembre sul mercato britannico, archiviando i primi 9 mesi del 2013 con 1.794.924 immatricolazioni, ottenendo un aumento del 10,8% sullo stesso periodo del 2012. Nonostante i dati positivi, aleggiano comunque timori per i mesi venturi. Secondo la Global Insight, diversi sono i fattori che ostacolano le prospettive di crescita: politiche di stretta fiscale, condizioni restrittive di accesso al credito e un’attività economica globale limitata.

    Risulta dunque impropabile prefigurare un imminente ritorno ai consumi “pre-crisi”. Per questa ragione, la Global Insight stima una chiusura del 2013 non superiore a 2.260.000 immatricolazioni (+10,6%).
    Germania, mercato in lieve calo
    Dati in chiaroscuro in Germania. A Settembre 2013 sono state immatricolate in Germania 247.199 autovetture (in calo dell’1,2% sullo stesso mese del 2012), che hanno portato il mercato dei primi nove mesi a raggiunge le 2.200.000, -6% sullo stesso periodo dello scorso anno. Il terzo trimestre dell’anno si chiude, dunque, coun un passivo pari a 1,4% rispetto all’anno scorso. Incerte le previsioni per l’ultimo trimestre dell’anno sebbene la Global Insight abbia già stimato dei dati non troppo incoraggianti, che dovrebbero sancire un calo delle immatricolazioni del 3,8% rispetto a quanto rilevato nel 2012.
    Francia, dati positivi grazie alle misure anticrisi
    Settembre in positivo in Francia. L’adozione di un’ulteriore giornata lavorativa ha portato ad una crescita delle immatricolazione a Settembre pari al 3,4% (142.211 sono le autovetture immatricolate). Restano in calo però i dati relativi al 2013, con un calo dell’8,5% e 1.309.858 unità vendute nei primi 9 mesi dell’anno. A complicare il quadro contribuiranno ulteriormente nei prossimi mesi le crescenti difficoltà economiche del popolo francese. Non a caso la Global Insight ha stimato un calo del 6,9% a fine anno relativamente al mercato auto transalpino. La speranza è di raggiungere quota 1.700.000, unità vendute; cifra comunque ben lontana dai dati registrati non più tardi di qualche anno fa.

    486

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2013Auto nuoveMercato Auto
    PIÙ POPOLARI