Mercato auto: Volkswagen sorpassa Toyota e GM

Secondo un'analisi pubblicata da Bloomberg, la Volkswagen sarebbe in procinto di superare Toyota e General Motors, diventando il primo produttore automobilistico del mondo già entro la fine del 2011

da , il

    volkswagen logo mercato

    Tutti conoscono il grande impegno profuso dal gruppo Volkswagen nel perseguire l’obiettivo di diventare la prima casa costruttrice automobilistica del mondo entro il 2018. I vertici dell’azienda tedesca saranno dunque felici nel leggere le previsioni degli analisti di Bloomberg, che hanno annunciato il sorpasso sulla Toyota già alla fine di quest’anno. Grazie ad una crescita del 13% e ad 8 milioni di auto vendute, infatti, la Volkswagen avrebbe scavalcato i rivali giapponesi, fermi a quota 7,27 milioni con un -9%.

    Il brillante risultato fatto registrare dalla Volkswagen nel 2011 è stato in buona parte dovuto al forte aumento delle vendite sul mercato auto dell’Asia (India e Cina soprattutto) dove il marchio ha fatto segnare un impressionante +20%. In quest’area Toyota ha invece subito una flessione in seguito alle alluvioni in Thailandia.

    Va detto che la natura non è stata clemente con la casa costruttrice nipponica, dato che nella prima parte dell’anno ci si era messo il disastroso terremoto in Giappone a rallentarne i ritmi di produzione.

    Notizie buone per la Volkswagen dunque, che staccherebbe anche General Motors ferma a 7 milioni di immatricolazioni. Dal punto di vista finanziario, invece, la rottura con Suzuki potrebbe portare dei problemi, se è vero che l’agenzia di rating Moody’s vedrebbe in questo evento una secca riduzione delle possibilità di crescita in Asia.