Mercato dell’auto: usato in sofferenza!

A preoccupare è il trend negativo che potrebbe riguardare l’auto di seconda mano per i prossimi mesi che potrebbe riprendere i dati del primo semestre di quest’anno quando il calo delle vendite di auto usate è precipitato a -13,43% rispetto al primo semestre 2008

da , il

    Auto usate

    Difficile invocare il classico detto? ? botte piena e moglie ubriaca! ?, quando parliamo del mercato dell?auto, perché se il ? nuovo ? pare essersi risvegliato grazie agli incentivi per la rottamazione e per le auto ecologiche, l?usato invece pare essersi eclissato con dati preoccupanti, trentamila vetture usate vendute in meno a giugno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ovvero, poco meno dell?8% .

    A preoccupare è il trend negativo che potrebbe riguardare l?auto di seconda mano per i prossimi mesi che potrebbe riprendere i dati del primo semestre di quest?anno quando il calo delle vendite di auto usate è precipitato a -13,43% rispetto al primo semestre 2008 .

    Un dato che non dovrà sorprendere più di tanto, oggi con gli incentivi, soprattutto quando si guarda alle auto ecologiche, si riesce ad acquistare un?utilitaria nuova a meno di 6.000 euro e se consideriamo la scarsa propensione degli italiani in questo periodo ad acquistare auto usate si capisce bene che a far divenire un usato ancora marciante in auto da rottamare ci vuol poco ed ecco che si comincia a parlare di incentivi anche per l?usato, certo a particolari condizioni, è ovvio, una misura questa che darebbe ristoro ai concessionari ed in maniera indiretta alle stesse Case automobilistiche.

    Ma attualmente la strada degli incentivi per l?usato non sembra percorribile, almeno fino a quando non si stabilizzerà il mercato dell?auto nuova e questo porterà alla constatazione di questo stato per tutto l?arco dell?anno residuo per il settore dell?usato. Intanto ci sono Case automobilistiche come la Nissan che soffrono un 21% in meno di vendite di auto dell?usato, seguita a ruota dalla Renault con un 20% in meno e le altre Case che soffrono meno ma non sono certo messe meglio di queste due.