Mercedes 300 SL, Ali di Gabbiano: in vendita un modello restaurato del 1954 [FOTO]

La 300 SL Ali di gabbiano è uno dei modelli sportivi dell'epoca che hanno fatto la storia dell'auto

da , il

    Riportare un’auto agli antichi splendori non è sempre cosa facile. Soprattutto se lo splendore in questione è una certa Mercedes 300 SL, vera icona nella storia del costruttore con la Stella a tre punte. Non per niente proprio questo modello è stato preso come punto di partenza per progettare la supercar tedesca del ventunesimo secolo, una certa SLS AMG che verrà sostituita ben presto da un nuovo modello più piccolo e più “economico”. Un raro esemplare di 300 SL è passato sotto le mani del reparto sportivo AMG e andrà all’asta durante l’evento organizzato dallo specialista in questo settore RM Auctions. L’asta si terrà agli inizi di maggio nel Principato di Monaco e sarà il luogo perfetto per chi adora le auto d’epoca che definire esclusive sarebbe riduttivo.

    Il settore AMG aveva iniziato a lavorare su questa stupenda Mercedes 300 SL quando un sultano del Brunei aveva richiesto di modificare gli interni con elementi moderni nelle sue 300 SL in versione coupé e roadster. In seguito giunsero altre nove richieste di questo tipo, di conseguenza tra il 1996 e il 2009, AMG si è impegnata a restaurare undici 300 SL originali, di cui otto sono coupé e tre roadster. Una Gullwing del 1954 con numero di telaio 198040 è ora destinata ad andare all’asta RM Auctions per il più grande piacere dei collezionisti del mondo intero.

    Questa 300 SL particolare mantiene telaio e carrozzeria di origine, ma AMG ha deciso di sostituire l’iniziale motore sei cilindri in linea con un più poderoso V8 6.0 litri in grado di sprigionare 380 cv e 578 Nm di coppia massima. Inoltre la sospensione posteriore a forcella è stata sostituita da uno schema multi-link insieme ad ammortizzatori Bilstein e cerchi in lega firmati AMG. Tra le novità interne non troviamo più il cambio manuale che ha lasciato il posto ad una trasmissione automatica a quattro rapporti e anche il volante rispecchia i gusti della fine degli anni ’90.

    Rimanendo sempre all’interno di questo gioiello a quattro ruote proveniente dagli atelier tedeschi di AMG, la 300 SL presenta una tappezzeria in pelle Nappa con inserti in alcantara e un volante in stile HWA. Per rendere la struttura più leggera, ma allo stesso tempo anche più resistente, AMG si è occupata di installare anche dei pannelli in fibra di carbonio mentre ora all’audio ci pensa un sistema Sony. Come tocco finale di questa 300 SL certificata da Mercedes, gli ingegneri teutonici hanno ripreso la strumentazione originaria della Gullwing, aggiungendo un display elettronico.