Mercedes al Salone di Detroit 2013: tutte le novità presentate [FOTO e VIDEO]

da , il

    Il Salone di Detroit 2013 per Mercedes rappresenta il palcoscenico internazionale scelto per l’esordio in anteprima mondiale della nuova Mercedes Classe E. In realtà si tratta di un restyling, ma per la portata delle modifiche e la rottura con il passato – il frontale con gruppi ottici formati da un unico elemento – la Classe E 2013 appare sotto una nuova luce. Tanto più se si considera l’implementazione di sistemi di sicurezza che troveremo sulla futura Classe S, con il lancio previsto più avanti nel corso del 2013.

    Conferenza stampa in diretta dal Cobo Center di Detroit, nel corso della quale, oltre alla rinnovata Classe E, si racconterà anche dell’esordio della Mercedes CLA, coupé quattro porte derivata dalla Classe A e prima tra i modelli premium a svelare la carrozzeria tre volumi: toccherà poi ad Audi, sempre in questa kermesse statunitense, presentare la A3 quattro porte, mentre Bmw arriverà in seguito con la Serie 2 Gran Coupé.

    Sono le note del pianoforte di Nick Hornby a introdurre l’evento, su un mercato – quello statunitense – di cruciale importanza per le vendite del marchio tedesco, cresciute del 30% lo scorso anno. Tocca poi a Dieter Zetsche passare dalla musica del piano alla musica dei motori e illustrare i numeri da record del gruppo Daimler.

    «Per un mondo che non è finito il 21 dicembre, le prospettive per il mercato statunitense rimangono forti per il 2013» spiega Zetsche, mettendo nel mirino risultati ancora migliori rispetto al record segnato nel 2012.

    Joshua Jackson e Diane Kruger sono i “testimonial” da Hollywood della nuova Classe E, a prima vista con degli specchietti che non seguono le linee morbide del frontale, mantenendosi piuttosto squadrate. “Critiche” su particolari di minima importanza, perché nel complesso il restyling ha giovato davvero tanto alla E.

    Due frontali, Elegance e Avantgarde, vedranno il variare della calandra, con un maggiore o minor numeri di profili orizzontali, a evidenziare le due anime che necessariamente devono coesistere su una berlina del livello della Classe E.

    Viene confermata anche la presenza della trazione integrale sulla variante Amg da 585 cavalli, come d’altronde annunciato nei mesi scorsi per tutte le vetture della divisione sportiva con coppia superiore ai 700 Nm.

    Accanto alla tradizionale berlina tre volumi, si rinnovano anche la cabrio, station wagon e coupé, quest’ultima in grado di esaltare al meglio le nuove forme del frontale, grazie a un paraurti con prese d’aria laterali che tracciano al contempo una griglia trapezoidale al di sotto del portatarga. Un lineup completo, cinque varianti per proseguire i record di vendite nei mercati lontani dall’Europa.

    «Nei prossimi 7 anni lanceremo 30 nuovi modelli senza precedenti sul mercato», è questa la promessa-minaccia (per gli avversari) di Dieter Zetsche. Mercedes punta al rinnovamento e lo fa virando decisa sui canoni della sportività.

    MERCEDES CLASSE E : Anteprima mondiale per la berlina ristilizzata nel frontale. Spariscono i doppi fari che per quasi 20 anni ne hanno contraddistinto il look.

    L’intera gamma accoglie i nuovi tratti stilistici, station wagon compresa.

    MERCEDES CLASSE E COUPE E CABRIO: Se il facelift giova alla berlina quattro porte, sulla coupé ne esalta al massimo la sportività. Finalmente Mercedes vira decisa verso i canoni dell’appeal dinamico e aggressivo, abbandonando la sobrietà e compostezza da coupé compassata.

    MERCEDES E63 AMG: Il motore V8 biturbo 5.5 litri in due livelli di potenza è il completamento ideale al nuovo trucco.

    MERCEDES CLA: tutti i dettagli sulla Classe A tre volumi sono stati comunicati in apertura di Salone, eppure della CLA nessuna presenza negli stand. Prima Berlino per una breve comparsata europea, poi il Salone di Ginevra a marzo saranno il palcoscenico dedicato interamente alla nuova nata della Stella.

    LE RAGAZZE DEL SALONE DI DETROIT 2013