Motor Show Bologna 2016

Mercedes C63 AMG S Coupé 2015 a Francoforte: motore V8 biturbo da 510 CV [FOTO]

Mercedes C63 AMG S Coupé 2015 a Francoforte: motore V8 biturbo da 510 CV [FOTO]

    Non c’è Mercedes senza AMG. Presentazione ufficiale al Salone di Francoforte 2015 (17 – 27 settembre) per la nuova Mercedes C63 AMG S Coupé 2015. Vista la grande quantità di immagini, ufficiali e dal vivo, il design viene svelato in toto. Nessuna grossa sorpresa, comunque, visto che riprende fedelmente tutti gli stilemi tipici già visti sulla Mercedes C63 AMG berlina, adattandoli alle forme sinuose e più sportiveggianti della coupé. Proprio il posteriore è la parte che differisce maggiormente, caratterizzato da un andamento simile a quello della Classe S Coupé.

    La più piccola delle coupé a listino per Mercedes veste molto bene i panni di AMG, che la rendono ancora più aggressiva ed accattivante. Le prese d’aria più grandi nel frontale, i grossi cerchi in lega che lasciano intravedere gli enormi dischi dei freni, gli scarichi cromati. Questi sono solo alcuni degli elementi che sono stati rivisti rispetto alla C Coupé normale. E lo stesso è valido anche per l’interno, dove l’ambiente è quello della Classe C, ma vestito per un giorno in pista: nuovo volante, nuove finiture e sedili più sportivi e loghi “AMG” sparsi qua e là, a farci capire che non ci troviamo a bordo di una tedesca qualunque. LEGGI ANCHE: Nuova Mercedes Classe C coupé, a Francoforte anche la Amg C63 [FOTO]

    La C63 AMG S Coupé monta lo stesso motore otto cilindri a V 4.0 litri biturbo della berlina, un’unità capace di sviluppare una potenza massima di 510 cavalli (375 kW) a 5.500 giri al minuto e 700 Nm di coppia. Le prestazioni: un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi (3,9 secondi per essere pignoli) ed una velocità massima di 290 km/h con l’apposito pacchetto, altrimenti limitata elettronicamente a 250 km/h. Ovviamente, così come è stato per la berlina, anche sulla coupé ci sarà la C63 AMG più “tranquilla”, quella senza S nel nome, dotata dello stesso quattromila V8, ma con una potenza massima di 476 cavalli (350 kW) a 5.500 giri al minuto e 650 Nm di coppia motrice. Per lei le prestazioni dovrebbero prevedere uno scatto da 0 a 100 km/h in 4 secondi netti ed una velocità massima limitata elettronicamente a 250 km/h. E tenete presente che il prezzo si aggirerà attorno ai 90/95.000 euro per la S e circa 10.000 euro in meno per la AMG normale… LEGGI ANCHE: Mercedes S63 AMG Coupé 2014: prova su strada, prezzo e scheda tecnica [FOTO e VIDEO]

    Per essere pronta a garantire un handling di ottimo livello ed adeguato alle prestazioni, le Mercedes C63 Coupé sono state riviste nell’assetto, ora dotate di nuove sospensioni, ribassate e sportive, e di importanti modifiche all’asse posteriore. Dietro, infatti, troviamo nuovi supporti, una carreggiata aumentata, giunti elastocinematici più rigidi ed un camber negativo accentuato. Per migliorarne il comportamento in curva, Mercedes ha anche introdotto un differenziale a slittamento limitato al posteriore, così come il sistema AMG RIDE CONTROL, che permette di aggiustare elettronicamente lo smorzamento degli ammortizzatori. LEGGI ANCHE: Mercedes GLA 45 AMG: prova su strada, prezzo, motore e prestazioni [FOTO e VIDEO]

    Scenica ed appariscente come tutte le Edition 1 di casa Mercedes, anche la C63 AMG Coupé è disponibile fin dal lancio in questa versione speciale per celebrare l’arrivo sul mercato. La Mercedes C63 AMG Coupé Edition 1 è disponibile sia nella variante normale da 476 cavalli, che in quella S da 510 cavalli. Due le livree per la carrozzeria. La prima, disponibile solo sulla S, prevede il colore grigio opaco “Magno Selenite Grey”, unito alle strisce decorative ed ai particolari gialli. Il tutto è completato dai cerchi in lega forgiati verniciati in nero opaco e con il bordino giallo, che lasciano intravedere l’impianto frenante carboceramico di serie sulla C63 AMG S Coupé Edition 1. Per le altre versioni Edition 1, invece, troviamo delle strisce decorative in grigio antracite e, questa volta come optional, i freni carboceramici. Per entrambe c’è anche il pacchetto AMG Aerodynamics Package, che prevede: splitter anteriore, minigonne laterali, diffusore posteriore ed altri dettagli in nero lucido. Dentro ci sono i sedili AMG Performance rivestiti in morbida pelle Nappa con impunture a contrasto di colore giallo e lo sterzo rivestito in microfibra.

    860

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI