Mercedes Citan, il nuovo spot con MacGyver [VIDEO]

Mercedes Citan, il nuovo spot con MacGyver [VIDEO]
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

M1

Per il Mercedes Citan , il nuovo veicolo commerciale del produttore tedesco, si è scelto di affidarsi ad un personaggio di eccezione. Il protagonista dello spot-trailer è proprio MacGyver, l’agente segreto dell’omonima serie televisiva americana di 139 episodi andata in onda dal 1985 al 1992. L’attore Richard Dean Anderson è quindi tornato a recitare nel suo ruolo più noto, anche se ha dovuto dire addio alla sua folta chioma bionda. Lo spirito del filmato resta lo stesso del telefilm, con MacGyver che si ritrova ad aver a che fare con quelli che sembrano essere dei terroristi, anche se la mitica (quanto fittizia!) Phoenix Foundation non viene neanche nominata.

In poco più di un minuto, però, non si vede comparire il suo irrinunciabile coltellino svizzero, una delle sue ‘armi’ preferite insieme al nastro isolante. Per un attimo comunque è possibile notare Mac mentre si dà da fare con una graffetta: chissà a cosa gli servirà, forse per disinnescare una bomba o per costruire una trappola per i suoi nemici.
Questo video dovrebbe essere solo il primo di una mini serie per la campagna promozionale e il prossimo episodio sarà disponibile dal 18 settembre. Il Mercedes Citan è il nuovo furgone del marchio di Stoccarda basato sulla meccanica del Renault Kangoo e sarà presentato ufficialmente al Salone dei Veicoli Commerciali di Francoforte durante il mese di settembre. Nell’attesa di vedere come andrà a finire l’avventura di MacGyver, tutti gli appassionati della serie potranno intanto godersi questo primo video.

290

Vedi anche:

Un incrocio impossibile in Etiopia

Guarda questo incredibile video di un incrocio frequentatissimo in Etiopia, non regolamentato da semafori. Incredibile come, almeno nel filmato, non accada nessun incidente.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 16/08/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici