Mercedes Classe B F-Cell, termina il World Drive

Il corteo che ha accompagnato la Mercedes Classe B F-Cell nel suo viaggio intorno al mondo è giunto al termine: le auto elettriche a celle di combustibile ad idrogeno sono arrivate ieri a Stoccarda

da , il

    Mercedes Classe B F-Cell, termina il World Drive

    Si è concluso ieri il viaggio intorno al mondo della Mercedes Classe B F-Cell, dopo aver toccato 14 Paesi percorrendo oltre 30.000 km in 125 giorni. L’arrivo è avvenuto a Stoccarda tra gli applausi e la curiosità dei tanti partecipanti invitati dalla casa costruttrice tedesca. La Classe B F-Cell è la risposta della Stella alle esigenze di mobilità sostenibile grazie al suo motore elettrico alimentato da batterie a celle di combustibile ad idrogeno. Il World Drive è stato organizzato, nel 125° anniversario dell’azienda, per dimostrare le capacità e la versatilità di questo tipo di vetture.

    Il World Drive ha visto tre Mercedes Classe B F-Cell completare un giro intorno al mondo. Dalla partenza lo scorso 29 gennaio (sempre da Stoccarda) le auto elettriche con celle di combustibile hanno dovuto dimostrare di poter essere effettivamente utilizzate.

    Una delle problematiche sollevate dall’iniziativa è stata la carenza di punti di rifornimento adatti a questo tipo di vetture. Per rifornire le auto di idrogeno durante il tragitto, infatti, è stato necessario il supporto della società Linde.

    La tappa finale del tour mondiale della Mercedes Classe B F-Cell è stata alle 17 il Museo Mercedes-Benz di Stoccarda. Ad accogliere il corteo c’era Dieter Zetsche, presidente di Daimler e responsabile di Mercedes-Benz Cars, insieme ad altri vertici della casa costruttrice. Nell’attesa il pubblico ha potuto provare le auto elettriche del gruppo: Smart fortwo electric drive, Mercedes Classe A E-Cell, Mercedes Vito E-Cell e, appunto, Mercedes Classe B F-Cell.