Salone di Parigi 2016

Mercedes Classe B NGD: prezzi, scheda tecnica e autonomia della monovolume a Metano [FOTO]

Mercedes Classe B NGD: prezzi, scheda tecnica e autonomia della monovolume a Metano [FOTO]
da in Auto a Metano, Mercedes, Mercedes Classe B, Monovolume
Ultimo aggiornamento:

    Questa versione di Mercedes Classe B con motorizzazione nuova e alimentata a metano è una soluzione che sembra conquistare sempre più la clientela visto il caro carburanti degli ultimi tempi. Sono motorizzazioni che stanno segnando dei segni positivi nel mercato interno e Mercedes ha ben pensato di equipaggiarne la sua media monovolume compatta: la Classe B.
    L’obiettivo è quello, in primis, di far risparmiare quindi e di ridurre l’impatto ambientale.

    Dettagli tecnici

    La monovolume media della Casa della stella a tre punte, ha debuttato nelle concessionarie dopo esser stata presentata in anteprima assoluta in occasione del Salone di Parigi 2012 nella variante 200 Natural Gas Drive: si è trattato del primo modello della gamma Classe B che ha adottato la tecnica “ENERGY SPACE”: un pianale sdoppiato sotto il divano che vanta ora di uno spazio adeguato a far alloggiare un serbatoio di metano grande e altrettanti due di dimensioni minori, totalizzando quindi 125 litri di metano: una quantità che corrisponde su per giù a quasi 21 chilogrammi. E’ appunto con questa soluzione ben pensata che non si sono andati a penalizzare i litri della versione “normale” corrispondenti a 436 litri nella configurazione a cinque posti.

    Dati motore

    Passiamo ora ad analizzarne i dati che questo motore sprigiona. Come dicevamo, e come è risaputo ormai, il metano consente di ridurre sia i consumi che le emissioni. La potenza di questo motore 2.0 litri è di 156 cavalli (115 kW) con una coppia di 270 Nm ed emette 4,2 kg di anidride carbonica ogni 100 chilometri percorsi e, rispetto alla 200 BlueEfficiency, si risparma circa il 16% in più. Non male e sicuramente non irrilevante come percentuale. Come si è soliti definire il grado di consumo di un elettrodomestico, ultimamente lo si fa anche con le vetture: i dati hanno consentito alla Classe B a metano di collocarsi tra le classifiche delle vetture A+, conforme alle normative Euro 6: una normativa, ripetiamo, che entrerà in vigore per tutti i motori a partire dall’1/9/2014.

    Mercedes Classe B metano distributore

    Confrontiamo il risparmio

    Rimaniamo in tema di risparmio ma ora lo analizziamo per bene dalla parte di noi consumatori. Facendo un accurato confronto tra un benzina e questo propulsore a metano, si riscontra che si possono percorrere 100.000 chilometri risparmiando circa 7.000 Euro di carburante, mentre, se confrontiamo questo metano con i diesel in gamma, il risparmio è altresì noevole poiché si aggira attorno ai 3.600 Euro.

    Prestazioni motore

    Ed ecco i tanto attesi dati delle prestazioni del motore 200 Natural gas Drive. Questo può raggiungere una velocità massima di 200 chilometri all’ora, passare da 0 a 100 km/h in soli (per una metano) 9,1 secondi se si sceglie il cambio automatico 7G-DCT, mentre con il manuale a 5 rapporti i secondi saliranno di pochissimo: saranno in questo caso 9,2. Questa vettura è stata progettata e studiata dagli ingegneri del marchio per l’alimentazione a metano e, in caso di emergenza, è stato installato sulla vettura un piccolo serbatoio di benzina da 12 litri. Quindi, il funzionamento è come per un Gpl in un certo senso perché nel caso in cui quello del gas sia vuoto, la vettura passerà automaticamente e direttamente all’alimentazione a benzina. La differenza è però quella che il conducente qui non ha la possibilità di scegliere di utilizzare l’alimentazione a benzina e la certificazione del 200 Natural Gas Drive risulterà più conveniente dal punto di vista fiscale rispetto ai normali veicoli a trazione ibrida. L’autonomia massima con il metano è di circa 500 chilometri.

    La tecnologia applicata prevede un computer di bordo collocato nella strumentazione ed ora ampliato per consentire la visualizzazione della modalità di alimentazione in uso. Sono stati inoltre integrati per l’alimentazione a benzina un indicatore del livello carburante e dell’autonomia rimanente. In modalità di funzionamento a metano il guidatore dispone di tutte le normali funzioni del computer di bordo.

    Mercedes Classe B metano posteriore

    Novità stilistiche

    Cosa cambia, infine, sotto il punto di vista estetico della Classe B NGT? Inizialmente non si notano grandi differenze dalla versione “normale” se non alcuni dettagli come, per esempio, il caratteristico paraurti anteriore con luci diurne che adottano la tecnologia a LED. Le vetture con alimentazione a metano non risultano solo estremamente ecocompatibili e facilmente competitive con altri modelli ma rappresentano anche un ottimo investimento per il futuro. Oltre al metano minerale, infatti, queste vetture possono anche essere alimentate a biogas: una novità assoluta e interessante e non è finita qui. L’alimentazione potrà perfino essere quella a gas ma prodotto sinteticamente, ossia tramite la corrente “in eccesso” generata dalle centrali solari ed eoliche, e potrebbero quindi contribuire in futuro a risolvere il problema legato all’immagazzinamento delle energie alternative. In questo caso una B 200 Natural Gas Drive viene complessivamente considerata a emissioni zero: innovazioni sovrapposte ad altre innovazioni sul tema energie rinnovabili.

    Listino optional

    Nemmeno nella nuova Mercedes Classe B a metano tutto è di serie. Sono molteplici infatti gli optional in listino tra cui il cambio a doppia frizione 7G-Dct con paddles al volante da 2.216 Euro, il sistema multimediale Comand Online con prezzi che partono dai 2.313 fino ai 3.190 Euro, il climatizzatore automatico Comfortmatic bi-zona da 621 euro, il Distronic Plus a 1.047 Euro, i gruppi ottici bi-xeno Ils attivi da 1.407 Euro, il comodo Park Assist a 828 Euro, il tetto apribile elettrico aggiungendo 1.394 Euro, vari tipi di finiture in pelle che partono dai 249 Euro fino ad un massimo di 1.966 Euro e la vernice metallizzata proposta a 591 Euro.

    Al top di gamma per non rinunciare a niente

    Al prezzo di listino andrebbero aggiunti 2.980 Euro per chi non volesse farsi mancare proprio nulla a bordo della propria Classe B a metano e parliamo quindi dell’allestimento Premium. Con tale versione si hanno di serie quindi i cerchi da 17 pollici, i fari bi-xeno con luci diurne a Led, i sedili rivestiti in pelle e tessuto, il sistema multimediale Tablet con navigatore Map Pilot 3D, il riconoscimento dei cartelli stradali ed i comandi vocali, oltre al pacchetto sportivo che comprende la mascherina frontale con doppio inserto cromato, i paurarti sportivi, il doppio terminale di scarico, i dischi anteriori forati, le pinze freno personalizzate, l’assetto ribassato, la pedaliera sportiva e gli inserti carbon look argento per la plancia.

    Listino prezzi

    Mercedes Classe B 200c Executive 30.320 Euro
    Mercedes Classe B 200c Sport 31.620 Euro

    1137

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto a MetanoMercedesMercedes Classe BMonovolume Ultimo aggiornamento: Lunedì 19/10/2015 17:54

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI