NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Mercedes Classe E 2017: prova su strada dell’edizione speciale E220d Tribute Ponton 1956

Mercedes Classe E 2017: prova su strada dell’edizione speciale E220d Tribute Ponton 1956

Abbiamo avuto il piacere di effettuare un lungo test drive della nuova Mercedes-Benz E220d Tribute Ponton 1956. Le nostre impressioni su strada, con prezzo, motori e scheda tecnica.

    Nuova prova su strada di AllaGuida.it: la vettura in questione è la nuova Mercedes-Benz E220d Tribute Ponton 1956. Sono passati più di sessant’anni dalla vittoria della Mercedes-Benz 220a (W180) “Ponton” del team Erwin Bauer/Erwin Grupp alla Mille Miglia del 1956. Questa iconica berlina tedesca vinse la gloriosa gara italiana nella sua categoria, oggi il mito rinasce grazie alla nuova Mercedes-Benz E220d per merito di un allestimento speciale fatto per rendere omaggio a quell’importante impresa sportiva. Noi abbiamo avuto l’opportunità di conoscerla e provarla in un bellissimo e lungo viaggio che da Milano ci ha portato a Stoccarda, per poi ritornare nel Capoluogo lombardo. In questo tragitto tutte le doti di grande stradista della nuova Classe E sono state esaltate, ma abbiamo potuto apprezzare anche le nuove raffinate tecnologie che questa ammiraglia della Stella può offrire. Nelle prossime righe potrete trovare la nostra prova su strada della Mercedes-Benz E220d Tribute Ponton 1956.

    Mercedes E220d Tribute Ponton (17)

    Quale strada migliore poteva esserci se non la via che da Milano arriva a Stoccarda, nel Baden-Württemberg in Germania. Si tratta dello stesso percorso che nel 1956 riportava i campioni della Mille Miglia a casa, a bordo della Mercedes 180A Ponton. Sono circa 1100 chilometri tra andata e ritorno, una distanza ideale per conoscere al meglio le doti da grande e comoda berlina che questa Mercedes Classe E offre. Il nostro itinerario ci ha visti partire dalla città meneghina in direzione Svizzera. Varcato il confine abbiamo fatto il passo del San Gottardo, poi percorrendo le strade della Nazione elvetica abbiamo attraversato Zurigo prima di raggiungere il confine con la Germania. Una volta arrivati in terra tedesca abbiamo raggiunto la nostra meta, Stoccarda. Questa città è la capitale dello stato federato del Baden-Württemberg, nonché sede e centro nevralgico della produzione delle vetture marchiate con la Stella a tre punte. Tutto questo lungo ed emozionante percorso è stato strutturato come una vera gara di regolarità, con varie punzonature del cronometro in Svizzera e Germania.

    Mercedes E220d Tribute Ponton (1)   Copia

    Per parlare della nuova Mercedes-Benz Classe E cominciamo da ciò che è sotto gli occhi di tutti, il suo design. Ci troviamo di fronte a quella che è una classica berlina Mercedes, elegante e raffinata, ma esaltata da elementi che richiamano la modernità. Il cofano motore è come sempre allungato, il profilo segue la linea del tetto fino ad un ampio baule. Il passo è chiaramente lungo, si parla di una macchina di quasi 5 metri, ma l’idea che ci dà non è quella di essere una vettura pesante o poco dinamica, anzi le ruote generose e gli sbalzi corti ci danno l’impressione di essere una vettura prestazionale. Il frontale è molto aggressivo, incisivo che può essere anche esaltato da elementi sportivi a seconda dell’allestimento che si vuole scegliere. Questa versione tributo aggiunge dei piccoli particolari: in primis compare la Stella verticale sul cofano abbinata alla Stella grande incastonata nella mascherina, più sulla livrea sono presenti degli adesivi numerati che ricordano quelli adoperati sulla Ponton del 1956. La targhetta all’interno del veicolo ci ricorda che questa è una edizione speciale realizzata in soli dieci esemplari.

    I fari sono un altro degli elementi che valorizzano ancora di più questa macchina, con la loro forma pronunciata e l’utilizzo di vetri trasparenti. Di serie la Classe E monta fari LED High Performance statici, mentre la versione Premium hai i MULTIBEAM LED dinamici, 84 led che illuminano ciascuno una parte della strada senza però dare fastidio alle auto che vengono incrociate. I fari posteriori hanno una linea tesa e un design a fiaccola come per gli anteriori. Ma la cosa interessante e suggestiva è che le luci posteriori sono caratterizzate da un effetto luminoso che ricorda la polvere di stelle, sviluppato grazie alla tecnologia a led.

    Mercedes E220d Tribute Ponton (27)

    Quello che è stato fatto per gli interni della nuova Mercedes-Benz Classe E è di aver ricreato il piacere, il salto di qualità percepito quando si saliva a bordo di una vettura della Stella negli anni ’60. Per questo motivo sono stati usati materiali e colori di un livello superiore. Ogni cosa è piacevole al tatto: plastiche morbide, pelle di prima qualità. Visivamente tutto questo lusso ed eleganza funzionano bene, perché oltre a ciò non manca neanche il carattere sportivo visto anche sulla Classe C. I sedili sono avvolgenti ed ergonomici, esteticamente sportivi ma ideali per fare un lungo viaggio come il nostro. Le sedute, a seconda dell’allestimento scelto, possono essere in pelle o in pelle-tessuto. Quelli di questa versione tributo sono come quelli del pacchetto AMG, quindi completamente rivestiti in pelle Memory. La plancia è molto elegante con tecnologici schermi, che fanno da contrasto ad elementi classici come le quattro bocchette di areazione.

    Mercedes E220d Tribute Ponton (5)

    Su questa berlina di Mercedes-Benz niente è stato abbandonato al caso, perciò non bisogna tralasciare i risultati raggiunti in materia di peso e consumi. Sulla E 220 d il consumo combinato medio è a partire da 3,9 litri ogni 100 chilometri nel ciclo NEDC. Le emissioni di CO2 si attestano di conseguenza su un livello minimo di 102 grammi al chilometro, un valore registrato fino a questo momento soltanto su poche vetture nettamente più piccole. Il merito di questi parsimoniosi consumi è dovuto anche all’aerodinamica: è stato svolto un grande lavoro da parte di Stoccarda, raggiungendo un coefficiente di 0,23 CX grazie ad una linea molto pulita. In materia di riduzione di peso e quindi rendere la Classe E più snella rispetto alla sua precedente generazione, sono stati utilizzati materiali in lega leggera come alluminio e magnesio che ne hanno conferito una riduzione di 70 chilogrammi. Il nuovo cambio 9G-Tronic, un automatico nove marce che è installato di serie su questa vettura, garantisce una riduzione dei consumi del 6,5%.

    Ma il protagonista che vive sotto al cofano di questa Classe E è il nuovo propulsore, l’OM654. Si tratta di un motore a gasolio 1.950cc di cilindrata, che garantisce una maggior potenza rispetto al vecchio 2.143cc, ben 24 in più per un totale di 194 cavalli. Questo motore è realizzato in alluminio con pistoni in acciaio, inoltre ha delle bielle molto lunghe che consentono una maggiore affidabilità e longevità. Con una giusta manutenzione, non è impossibile pensare di raggiungere la soglia di 1.000.000 di km percorsi.

    Mercedes E220d Tribute Ponton (3)

    La nuova Mercedes-Benz Classe E è un’auto molto intelligente, incredibile per l’innovazione e per la sua tecnologia a disposizione. La dotazione di serie comprende il Brake Assist attivo, in grado di allertare il guidatore quando incombe il pericolo di una collisione, fornendo la massima assistenza nelle frenate d’emergenza e, se necessario, frenando autonomamente. Oltre ai veicoli più lenti, in fase di arresto o fermi, il sistema riconosce anche, per esempio, i pedoni che si trovano nella zona di pericolo davanti alla vettura. Sempre di serie sono l’ATTENTION ASSIST con soglia di sensibilità regolabile, che è in grado di riconoscere e segnalare eventuali sintomi di disattenzione e stanchezza del guidatore, e il sistema di assistenza in presenza di vento laterale.

    Ulteriori passi avanti sono stati fatti con il DRIVE PIlOT: il Distance Pilot DISTRONIC non è soltanto in grado di mantenere automaticamente la distanza corretta rispetto ai veicoli che precedono, ma anche, per la prima volta, di seguirli nell’intervallo di velocità fino a 210 km/h. Questo rappresenta un aiuto per il guidatore, dal momento che nella guida normale non deve premere il freno o l’acceleratore e viene supportato notevolmente dallo Steering Pilot, addirittura nelle curve moderate.

    Altrettanto unica nel suo genere è la capacità del sistema di continuare a sterzare attivamente fino a 130 km/h, operando come se la vettura si muovesse all’interno di uno sciame e tenendo quindi presenti i veicoli circostanti e le strutture parallele, anche quando le strisce di demarcazione non sono perfettamente chiare, ad esempio in prossimità di lavori in corso, o addirittura quando mancano completamente. Tra le straordinarie innovazioni del DRIVE PILOT rientra anche l’assistente attivo al cambio di corsia. Questo sistema di assistenza, basato su radar e telecamera, assiste il guidatore nei cambi di corsia sulle strade a scorrimento veloce a più corsie ed è in grado di dirigere la vettura sulla carreggiata scelta dal guidatore, ad esempio nei sorpassi.

    Sulla Classe E debutta anche il COMAND Online una generazione di sistemi infotainment del tutto nuova. Una peculiarità, oltre al doppio display, ai pulsanti Touch Control sensibili al tocco sul volante e al nuovo, intelligente design grafico, è la telefonia multifunzione, che consente di ricaricare i cellulari e di collegarli contemporaneamente con l’antenna esterna della vettura, senza cavi né supporto. Il sistema di ricarica induttiva wireless funziona con tutti i terminali mobili che supportano lo standard Qi o che possono esserne dotati a posteriori. La superficie di ricarica è integrata nello scomparto multiuso anteriore nella consolle centrale e può ospitare telefoni cellulari con diagonale massima dello schermo di 15,2 cm (6″). Basta sfiorare il logo “NFC” e il sistema collega il cellulare con il sistema infotainment e l’antenna esterna della vettura attraverso la Near Field Communication (NFC). Le telefonate vengono quindi effettuate.

    Mercedes E220d Tribute Ponton (9)

    Una curioso e importante novità è l’introduzione della Funzione Concierge che funziona proprio come un assistente personale, schiacciando un semplice bottone all’interno dell’abitacolo. Il team del servizio Concierge sono disponibili 24 ore al giorno per offrire consigli su itinerari, effettuare prenotazioni, prenotare ristoranti e alberghi, suggerire attrazioni turistiche, acquistare biglietti o fornire la programmazione cinematografica del giorno. È, inoltre, possibile raggiungere il servizio Concierge anche attraverso l’app Mercedes me. Una vera rivoluzione.

    Mercedes E220d Tribute Ponton (21)

    Veniamo ora a parlare di ciò che più conta, come si comporta la nuova Mercedes-Classe E Tribute Ponton nella prova su strada. Si tratta Classe E 220d, quindi sotto al cofano presenta il nuovo motore 1995cc a gasolio da 194 cv e quattro cilindri. Aprendo la portiera si affaccia di fronte a voi un abitacolo che si potrebbe classificare tranquillamente come un salotto, molto elegante, avvolgente, con ogni elemento al posto giusto. Seduti sulla pelle Memory ci si sente coccolati, un materiale molto morbido al tatto e perfetto per accudire una persona in un lungo viaggio, grazie anche ad uno schienale avvolgente ed ergonomico. Le regolazioni sono tutte elettriche, eccetto la profondità, il classico avanti e indietro è sistemabile da tradizione con un leva. Il display di fronte al guidatore è digitale, futuristico, con contachilometri e contagiri non più analogici. E proprio il volante colpisce per la robustezza e per la praticità, perché qui troviamo tutto, compresi due pannelli touch con cui comandare il display di fronte a voi e quello della console centrale, che è situato alla destra del conducente. Proprio quest’ultimo è un vero e proprio gioiello, uno schermo ad alta risoluzione con navigatore, rapido nelle risposte ed efficiente. Una volta accesa la vettura le emozioni non finiscono, anzi, aumentano in quanto questa tedesca si fa apprezzare anche e soprattutto per le sue doti stradali. Il nuovo motore ha una progressione straordinaria, sprigiona una coppia notevole distribuita ai giusti regimi, e la trazione posteriore chiude il cerchio del piacere. Si possono impostare molteplici funzionalità e assetti: dalla Eco, passando per Confort, Sport, Sport+ e Individual con cui si può usare il cambio manuale, tramite i paddles dietro al volante. Il cambio ha dei rapporti davvero rapidi, un doppia frizione che risponde immediatamente alla vostra chiamata, e che in funzione automatica, date le 9 marce disponibili non è mai sotto sforzo. Per certi strumenti sembra di viaggiare più su un’auto del futuro, che su una vettura dei nostri tempi, e la cosa si vede anche da piccoli dettagli. Uno di questi è la proiezione delle indicazioni stradali sul vetro di fronte al guidatore, l’Head up display che trasmette in sovrimpressione sia il limite di velocità della strada, sia la distanza della prossima svolta da compiere.

    Sulle strade che abbiamo affrontato, ci siamo mossi in perfetto relax, cullati dalla silenziosità di questa macchina. Quello che passa sotto agli occhi è comunque la dotazione di sicurezza attiva e passiva che possiede questa vettura, che noi abbiamo provato a sperimentare. Per esempio quando ci si lascia trasportare dal cruise control abbinato al mantenimento della corsia, l’auto rimane sempre precisa sulla carreggiata anche nelle curve ad alta velocità e si mantiene perfettamente a distanza con chi ci precede. Per un lungo viaggio questa macchina è l’ideale, perché, come abbiamo già detto, è silenziosa anche quando si procede a velocità sostenute, riuscendo ad eliminare anche l’effetto fruscio dell’aria. Nelle strade meno curate, le sospensioni morbide fanno un ottimo lavoro, a beneficio quindi di chi sta dentro la vettura. Nel tempo che abbiamo passato insieme non abbiamo trovato francamente molti difetti da elencare, ed anzi ci ha colpito per le sue doti da strada, essendo una berlina che può regalare grandi emozioni schiacciando il pedale, perché non si tratta solo di una sedan placida e tranquilla. La Classe E vi riempirà la faccia di grandi sorrisi, anche grazie al suo comparto tecnologico, al suo infotainment e al suo confort da prima della classe.

    Mercedes E220d Tribute Ponton (19)   Copia

    Benzina:

  • Mercedes Classe E 200 184 cavalli Sport automatica 51.913 Euro
  • Mercedes Classe E 200 184 cavalli Business Sport automatica 53.987 Euro
  • Mercedes Classe E 200 184 cavalli Exclusive automatica 55.684 Euro
  • Mercedes Classe E 200 184 cavalli AMG Line automatica 60.252 Euro
  • Mercedes Classe E 200 184 cavalli Premium Plus automatica 67.292 Euro
  • Mercedes Classe E 250 211 cavalli Sport automatica 52.939 Euro
  • Mercedes Classe E 250 211 cavalli Business Sport automatica 55.013 Euro
  • Mercedes Classe E 250 211 cavalli Exclusive automatica 57.710 Euro
  • Mercedes Classe E 250 211 cavalli AMG Line automatica 61.278 Euro
  • Mercedes Classe E 250 211 cavalli Premium Plus automatica 68.318 Euro
  • Mercedes Classe E 400 333 cavalli Sport 4Matic automatica 64.469 Euro
  • Mercedes Classe E 400 333 cavalli Business Sport 4Matic automatica 66.543 Euro
  • Mercedes Classe E 400 333 cavalli Exclusive 4Matic automatica 69.240 Euro
  • Mercedes Classe E 400 333 cavalli AMG Line 4Matic automatica 72.808 Euro
  • Mercedes Classe E 400 333 cavalli Premium Plus 4Matic automatica 79.848 Euro
  • Mercedes Classe E 43 AMG 401 cavalli 4Matic automatica 83.227 Euro
  • Diesel:

  • Mercedes Classe E 200 d 150 cavalli Executive automatica 47.254 Euro
  • Mercedes Classe E 200 d 150 cavalli Sport automatica 50.390 Euro
  • Mercedes Classe E 200 d 150 cavalli Business Sport automatica 52.464 Euro
  • Mercedes Classe E 200 d 150 cavalli Exclusive automatica 55.161 Euro
  • Mercedes Classe E 200 d 150 cavalli AMG Line automatica 58.729 Euro
  • Mercedes Classe E 200 d 150 cavalli Premium Plus automatica 65.769 Euro
  • Mercedes Classe E 220 d 194 cavalli Sport automatica 53.003 Euro
  • Mercedes Classe E 220 d 194 cavalli Business Sport automatica 55.077 Euro
  • Mercedes Classe E 220 d 194 cavalli Exclusive automatica 57.774 Euro
  • Mercedes Classe E 220 d 194 cavalli AMG Line automatica 61.342 Euro
  • Mercedes Classe E 220 d 194 cavalli Premium Plus automatica 68.382 Euro
  • Mercedes Classe E 220 d 194 cavalli Sport 4Matic automatica 56.556 Euro
  • Mercedes Classe E 220 d 194 cavalli Business Sport 4Matic automatica 58.630 Euro
  • Mercedes Classe E 220 d 194 cavalli Exclusive 4Matic automatica 61.327 Euro
  • Mercedes Classe E 220 d 194 cavalli AMG Line 4Matic automatica 64.895 Euro
  • Mercedes Classe E 220 d 194 cavalli Premium Plus 4Matic automatica 71.935 Euro
  • Mercedes Classe E 350 d 258 cavalli Executive automatica 59.592 Euro
  • Mercedes Classe E 350 d 258 cavalli Business Sport automatica 61.666 Euro
  • Mercedes Classe E 350 d 258 cavalli Exclusive automatica 64.363 Euro
  • Mercedes Classe E 350 d 258 cavalli AMG Line automatica 67.931 Euro
  • Mercedes Classe E 350 d 258 cavalli Premium Plus automatica 74.971 Euro
  • Ibrida ricaricabile:

  • Mercedes Classe E 350e 286 cavalli Sport automatica 62.947 Euro
  • Mercedes Classe E 350e 286 cavalli Business Sport automatica 65.021 Euro
  • Mercedes Classe E 350e 286 cavalli Exclusive automatica 67.718 Euro
  • Mercedes Classe E 350e 286 cavalli AMG Line automatica 71.286 Euro
  • Mercedes Classe E 350e 286 cavalli Premium Plus automatica 78.326 Euro
  • 2985

    PIÙ POPOLARI