Mercedes Classe S: presto una versione elettrica?

La futura generazione di Mercedes Classe S potrebbe avere una versione elettrica basata sulla concept car Mercedes F125, presentata nel corso del Salone di Francoforte 2011

da , il

    mercedes f125 francoforte 2011 frontale

    La Mercedes Classe S potrebbe presto avere una versione elettrica, se si deve dar credito alle parole di Thomas Weber, responsabile ricerca e sviluppo del gruppo Daimler. Alcuni elementi del futuro di questa classe di auto sono stati anticipati al Salone di Francoforte 2011 con una concpet car avveniristica: la Mercedes F125. La casa costruttrice tedesca si trova a dover affrontare l’obbligo di ridurre l’impatto medio dei propri modelli in termini di emissioni di CO2 e l’introduzione di modelli elettrici anche nell’alto di gamma sembra una necessità, oltre che un’opportunità.

    «Se sarà necessario passare alla mobilità ad emissioni zero, e questa è la nostra convinzione – ha affermato Weber – è chiaro che dovremo dedicarci alle auto elettriche». Il problema sarà quindi quello di mantenere gli standard di prestazioni e dinamiche di guida a cui i possessori di Mercedes Classe S sono stati abituati, pur utilizzando motori elettrici.

    Ad oggi il gruppo sta lavorando a modelli diversi di propulsori ad emissioni zero, dalle classiche batterie agli ioni di litio fino alle celle di combustibile ad idrogeno. Non solo: sulla F125 sono state provate tecnologie inedite, come batterie al solfato di litio o contenitori in Kevlar per lo stoccaggio dell’idrogeno.

    «Queste due tecnologie – ha aggiunto Weber – sono molto avanzate, di prossima generazione, ma non sono fantascientifiche. E’ chiaro di quali soluzioni abbiamo bisogno: crediamo in una previsione visionaria che tra il 2020 ed il 2025 questo tipo di auto saranno possibili».