Mercedes CLK-63 AMG Blackseries: bestia semi-da-pista

Mercedes CLK-63 AMG Blackseries: bestia semi-da-pista

Mercedes CLK-63 AMG Blackseries: bestia semi-da-pista

da in Auto sportive, Coupè, Mercedes
Ultimo aggiornamento:

    Al Salone di New York Mercedes presenta, oltre alla CL65 AMG con motore 12 cilindri e due turbocompressori (612 Cv, 1.000 Nm), una versione ancora più insportivita della CLK63 AMG: la Blackseries.

    Si tratta di una versione particolare, allestita in un reparto “Richieste Speciali” dell’AMG studiato per i clienti che ricercano ulteriori particolarità e personalizzazioni nella nicchia delle Mercedes super-sportive, prodotta sulla base della F1™ Safety Car, la vettura “apripista” di tutte le gare di F1 fin dal 2006. Monta un motore 8 cilindri di 6,3 litri, 507 Cv (contro i 481 del modello di serie), 630 Nm di coppia. I 26 cavalli aggiuntivi sono stati ottenuti sviluppando condotti di aspirazione e scarico e una nuova mappatura della centralina elettronica. Anche lo scarico, che produce un suono entusiasmante, è stato modificato. E’ inoltre equipaggiata con un particolare assetto che le consente di muoversi agevolmente nei circuiti e con ruote da 20″. La CLK63 Blackseries accelera da 0 a 100 in 4″8 e tocca i 300 km/h (autolimitati).

    La trasmissione prevede trazione posteriore (con ESP e controllo antipattinamento ASR) e cambio AMG Speedshift 7G-Tronic, a 7 marce gestibili tramite le leve al volante, al quale sono state apportate alcune modifiche: rapporti leggermente accorciati (per una migliore risposta all’acceleratore) e programmi di cambiata “solo” sportivi; è stata, infatti, eliminata la modalità Comfort, ritenuta inutile e poco adatta.

    L’assetto, ancora più sportivo rispetto alla CLK 63 AMG, si basa su sospensioni a controllo elettronico totalmente programmabili; una funzionalità che consente alla CLK63 Blackseries di essere guidata in pista con la massima qualità dell’assetto ottenibile. Le carreggiate, rispetto al modello di serie, sono state allargate di 75 mm davanti e 66 dietro.

    Migliorate anche le prestazioni in frenata: l’impianto AMG high-performance brake system consiste in dischi da 360 mm di diametro anreriormente e 330 posteriormente, con ABS

    L’abitacolo, per ricreare l’atmosfera da competizione di una macchina da pista, è stato personalizzato con sedili a guscio (con sola reglazione longitudinale), sono stati eliminati i sedili posteriori e sono stati aggiunti molti particolari in fibra di carbonio (più racing di così…).

    328

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveCoupèMercedes
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI