Mercedes Convertibile in una prova di stile

Mercedes Convertibile in una prova di stile
da in Auto nuove, Mercedes, Roadster, Salone di Detroit 2017
Ultimo aggiornamento:

    Una sorta di esercizio di stile, quello portato avanti da Mercedes nella realizzazione di una concept di lusso da presentare a Detroit e, nell’ipotesi, poco probabile che dovesse avere seguito il progetto di quest’auto, questa sarebbe destinata solamente al mercato statunitense.

    Parliamo di una convertibile a quattro porte, una sorta di rivisitazione, in chiave moderna, delle antiche Mercedes aperte di un tempo,tutto spazio, lusso e comodità.

    Ma la concept non si è ispirata, nelle mire del suo progettista, solamente mirando ad una cosiddetta “prova d’autore”, ma potrebbe essere l’occasione per il Gruppo Mercedes per esplorare nuovi campi stilistici, sperimentando la riuscita di eventuali parti della carrozzeria creati, appositamente, a spiovere e smussandoli secondo le leggi dell’aerodinamica.

    Pertanto, a disegno ultimato, interessanti appaiono da subito i nuovi gruppi ottici anteriori di disegno moderno e classico insieme, la nuova calandra e i gruppi ottici posteriori, l’apertura delle portiere, tipicamente da convertibile, mentre, internamente, il lusso e l’eleganza fanno da padrone, con l’impiego di materiali di grande pregio e qualità, quali la pelle, i rivestimenti in acero e i profili disegnati come dalla mano di un’artista.

    Nell’ipotesi si desse seguito a questo progetto, la Mercedes in esame, verrebbe equipaggiata con lo stesso motore a 12 cilindri oggi adottato dalla 600 che, come conosciamo, è uno dei più potenti della categoria.

    All’interno grande spazio all’elettronica e grande dotazione di bordo per rendere unici i viaggi, sedili riscaldabili, regolabili elettricamente con memorizzazione a diversi registri delle funzioni, apertura e chiusura del tetto elettrico con serraggi completi che isolano del tutto gli occupanti dall’esterno e, inoltre, grande sicurezza per tutti gli occupanti con l’aggiunta del nuovo sistema di frenatura PRE-SAFE compreso il DIS-TRONIC radar che “osserva” il flusso veicolare, limitando, autonomamente la velocità dell’auto evitando collisioni, oltre a tutti quei dispositivi di sicurezza, attiva e passiva, compresi i sensori parcheggio e pressione gomma.

    Insomma, una vettura che se dovesse essere prodotta avrebbe un prezzo d’ingresso fra i più alti per una convertibile fra le più lussuose e particolari, fin’adesso, presenti nel mercato.

    374

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto nuoveMercedesRoadsterSalone di Detroit 2017
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI