NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Mercedes McLaren SLR 722, amarcord le Mille Miglia

Mercedes McLaren SLR 722, amarcord le Mille Miglia
da in Auto sportive, Mercedes, Salone di Ginevra 2017
Ultimo aggiornamento:

    Mercedes McLaren

    Nel caso in cui qualcuno pensasse che la Mercedes McLaren non presenti tutte quelle doti prestazionali in grado di soddisfare al meglio i gusti di tutti, ecco la nuova Mercedes Mc Laren 722.

    Se questa è una buona notizia, la cattiva è l’incremento di prezzo, notevolissimo, visto che la nuova versione costa ben 43.000 euro in più rispetto alla precedente vettura e che sarà costruita in soli 150 esemplari sufficienti a soddisfare solo una parte ristrettissima di nuovi clienti.

    Nata oltre 50 anni, l’accordo Mc Laren Mercedes per la costruzione di bolidi anche da strada, dopo le storiche vittorie alle Mille Miglia, la nuova versione deve all’orario di partenza di quella corsa, le 7,22 A.m. che si concluse con la vittoria della Casa tedesca con una velocità media di oltre 160 orari, il suo nome.
    Mercedes Mc Laren
    Il nuovo modello, già presentato a Ginevra, si presenta più leggero del “vecchio” per via della scelta di materiali utilizzati per la realizzazione della carrozzeria, fibra di carbonio in primis, oltre a forme più aerodinamiche di un tempo, che la rendono anche più aggressiva e filante oltre che più ribassata nell’assetto per via delle nuove sospensioni adottate.

    Il propulsore in uso alla nuova 722 è un 5,5 litri a 8 cilindri che eroga fino a 650 cavalli di potenza e che consente accelerazioni brucianti, da 0 a 100 orari in 3 secondi e mezzo, con una velocità massima di ben 390 km/h.

    La vettura è assistita da un cambio automatico a 5 marce, progressivo e preciso quanto mai

    Migliorati i sistemi di sicurezza, attiva e passiva, in quest’auto, ricordiamo i nuovi dischi freni in carboceramica di ben 390 mm di spessore, così come non passa inosservato di certo il diffusore posteriore dell’aria in grado di creare quel ricircolo dell’aria che spinge a terra la vettura incollandola ancor più all’asfalto, azione questa avvantaggiata anche dal basso peso dei cerchi in lega leggera di cui si dota la vettura.

    Un esame complessivo della vettura, inoltre, ha reso possibile verificare che la sostituzione di 300 diversi componenti ha reso possibile alleggerire l’auto di 44 chilogrammi, col risultato che la 722 pesa, complessivamente, 1.724 kili.

    Ma se tanti “miracoli” sono stati fatti nell’auto, enormi migliorie sono stati resi possibile al suo interno, con l’adozione della sempre elegante Alcantara e l’adozione dell’alluminio per la pedaliera che conferisce sempre sportività e classe all’auto e che si miscelano al meglio al tocco esclusivo della 722.

    Non sappiamo ancora quando entrerà in commercializzazione questa vettura, sappiamo, però, da varie indiscrezioni, che il debutto è quanto mai prossimo.

    477

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto sportiveMercedesSalone di Ginevra 2017
    PIÙ POPOLARI