Mercedes SLS AMG in palio con Gran Turismo 5

Mercedes SLS AMG in palio con Gran Turismo 5
  • Commenti (1)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

mercedes sls amg concorso

Vincere una Mercedes SLS AMG (vera) giocando ad un videogame. Sarebbe bellissimo se fosse possibile. Oggi lo è, grazie ai creatori dell’attesissimo gioco Gran Turismo 5. La possibilità di vincere questa supercar da sogno verrà data ad uno di coloro che acquisteranno la speciale Signature Edition Challenge per Playstation 3 di GT5, attraverso un concorso divertente ed appassionante. Alla fine delle varie prove del contest chi avrà ottenuto più punti riceverà un’autentica Ali di Gabbiano nuova di zecca, un premio proprio niente male.

Il meccanismo del concorso si articola in diverse fasi. Per prima cosa i possessori del gioco in edizione speciale dovranno guidare un team formato da piloti virtuali in cinque gare da cinque giri l’una su circuiti differenti. I migliori 15 team manager passeranno alla fase successiva, il Mercedes-Benz Driving Event che inizierà il 31 gennaio. Qui verrà incoronato il vincitore che si aggiudicherà la Mercedes SLS AMG.

«Abbiamo fatto un lavoro eccezionale al fianco di Mercedes-Benz lungo tutto il processo di produzione di Gran Turismo 5 – ha dichiarato Kazunori Yamauchi, creatore del videogame – Questo incredibile premio che hanno offerto per il nostro concorso è la prova del rapporto che ci lega».

Nonostante i ritardi, dal momento del lancio Gran Turismo 5 è stato un best seller vendendo 5,5 milioni di copie in appena 12 giorni di vendite. «Sono particolarmente felice – ha aggiunto Yamauchi – di aver creato un gioco che può appassionare sia i novizi del titolo che i guidatori più esperti».

311

Vedi anche:

Peugeot Exalt al Salone di Pechino

Guarda il video della nuova Peugeot Exalt, la nuova elegante coupé che verrà svelata per la prima volta dal vivo al prossimo salone dell'auto di Pechino. Siamo di fronte ad un bellissimo concept, che riprende in diversi dettagli quello famoso della casa del Leone di nome Onyx di qualche tempo fa.

FacebookTwitter

Fonte | Autoevolution

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 30/12/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Andrea Stangarone
Andrea Stangarone 30 dicembre 2010 15:07
Seguici