Metti l’auto in comune, torna il Car Pooling

Metti l’auto in comune, torna il Car Pooling
da in Car Pooling, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Carpooling

    Al rientro delle vacanze, si torna inevitabilmente a fare i conti con i problemi legati al traffico urbano, soprattutto nelle grandi città. Così, a Roma il Municipio XV del Comune insieme al Movimento Difesa del Cittadino (MDC) riattivano il servizio di Car Pooling “Metti l’auto in Comune”, nato per diffondere tra i cittadini della capitale l’idea della condivisione dell’auto e offrire una soluzione a traffico e inquinamento, come ben ci informa l’autorevole Help Consumatori.

    “La maggior parte delle persone viaggia da sola in macchina – si legge nel sito dell’iniziativa www.comuneroma.carpooling.it – Da rapidi calcoli, si evince che aumentando questo numero da 1 a 1,5 le autovetture circolanti diminuirebbero del 20%, il che significa meno traffico, meno smog e meno incidenti”.

    “Metti l’auto in comune – spiega Antonio Longo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) – è il servizio che consiste nell’utilizzo da parte di più persone della stessa autovettura per raggiungere uno stesso luogo o percorrere insieme parte del tragitto anche con destinazioni diverse. In questo modo si può risparmiare carburante, contribuire a ridurre il traffico e l’ inquinamento”.

    Il car-pooling si inserisce all’interno di una serie di iniziative che il Comune di Roma sta attuando per disincentivare l’uso del mezzo privato a favore di altre forme di trasporto nel rispetto dell’ambiente e della vivibilità della città. In linea con una politica attenta alla mobilità sostenibile, è partita la sperimentazione, nel territorio del Municipio VI Arvalia-Portuense (http://www.arvalia.net), di questo servizio di car pooling rivolto ai cittadini residenti ma anche a chi frequenta il territorio per altri motivi.
    “Metti l’auto in Comune” è un’iniziativa proposta in occasione del concorso “Ideeincomune” da un cittadino, Guido Caporizzi, che inizialmente l’aveva chiamata “Aggiungi un posto in macchina”. La proposta prevedeva proprio l’attivazione di un sistema di Car Pooling su base municipale, un’infrastruttura garantita dal Comune (in questo caso un data base e un sistema di regole) che consentisse ai cittadini di diventare risorse gli uni nei confronti degli altri, su una base di reciprocità ancorata nelle pratiche della vita quotidiana.

    I romani potranno dare il proprio contributo al miglioramento delle condizioni del traffico urbano e della qualità della vita, accedendo al servizio, completamente gratuito, in due modi: telefonando al call center Chiama Roma 060606 o collegandosi al sito www.comuneroma.carpooling.it, inserendo autonomamente i propri dati e le proprie richieste.

    Il Comune di Roma, inoltre, ha anche previsto dei benefit per coloro che utilizzeranno il Car Pooling per gli spostamenti, quali, ad esempio, l’Arvalia Card che permette di usufruire di sconti, promozioni e agevolazioni presso varie attività convenzionate (teatri, esercizi commerciali, associazioni culturali e sportive).
    Scarica il volantino dell’iniziativa

    491

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Car PoolingMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI