Motor Show Bologna 2016

MG, riprende la produzione delle storiche auto inglesi

MG, riprende la produzione delle storiche auto inglesi
da in MG 7
Ultimo aggiornamento:

    I nostalgici del glorioso ex marchio inglese MG possono dormire sonni tranquilli, la cinese Nanjing Auto, che due anni fa rilevò la celebre industria automobilistica dalla Rover per 360 milioni di dollari in cinque anni, dopo che la Casa inglese era finita sull’orlo del fallimento, ha iniziato a produrre vetture.

    Inizialmente la produzione avverrà un po’ a singhiozzo e cercherà di riprendere una parte delle 6.000 maestranze rimaste prive del lavoro a Longbridge, tant’è che all’apertura saranno chiamate ad occupare i primi posti soltanto circa 130 lavoratori, ma in una condizione di sfascio totale, meglio che niente….

    I modelli papabili per uscire dalle linee di montaggio dovrebbero essere la MG 7, una interessante berlina abbastanza elegante e raffinata e la sportiva TF, queste ed eventualmente altre vetture dovrebbero essere prodotte in 25.000 unità entro il 2008 ed in circa 50.000 entro il 2010, compresa la quota di vetture per l’Europa.

    Ma come spesso capita, ad ogni unione potrebbe seguire un “divorzio”, se è vero quanto detto dai vertici Fiat che con Nanjing hanno un accordo da circa 8 anni e che si sentono trascurati proprio dall’inizio della produzione di nuovi veicoli MG perché la Casa cinese avrebbe distolto il proprio interesse con la Casa italiana al punto di paventare l’idea di una rottura in corso d’unione, vedremo.

    246

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MG 7

    Motor Show Bologna 2016

     
     
    PIÙ POPOLARI