Motor Show Bologna 2016

Michael Jackson: la ricca collezione di auto

Michael Jackson: la ricca collezione di auto

Un eroe triste, così l’ha definito Obama ed in effetti neanche le immense ricchezze accumulate prima e poi forse dissipate son riuscite a dare sollievo ad una mente che il successo smodato a tutti i livelli aveva in parte destabilizzato

da in Cadillac, Curiosità Auto, Ford, Lincoln, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Indipendentemente dalla generazione cui ognuno di noi appartenga, la morte di Michael Jackson induce ad una certa tristezza, poiché con questa pop star se ne è andata una parte di un certo genere musicale unico sicuramente ed irripetibile alimentato e creato da un personaggio discusso e discutibile quanto si voglia ma che è riuscito a polarizzare, nel bene e nel male, un numero enorme di persone, fan e non, di tutti i Continenti del mondo.

    Un eroe triste, così l’ha definito Obama ed in effetti neanche le immense ricchezze accumulate prima e poi forse dissipate son riuscite a dare sollievo ad una mente che il successo smodato a tutti i livelli aveva in parte destabilizzato e, a proposito di quelle ricchezze per quello che adesso ci riguarda, è veramente molto cospicua la carrellata di modelli di auto che il cantante lascia, chi sa poi a chi, in eredità.

    Intanto Jackson possedeva quattro limousine fra cui una Cadillac e una Rolls Royce, almeno una di queste deve alla stessa star il disegno degli arredi voluti così come si presentano anche adesso e contrassegnati, fra l’altro, da elementi in oro a 24 carati. La limousine marca Rolls Royce ha un motore di 5,4 litri di cilindrata e 322 cavalli di potenza.

    Da segnalare anche un’altra Rolls Royce, la Silver Spur con interni in pelle bianca e tessuto nero con tendine ai vetri ed un attivo piano bar sempre in funzione durante i viaggi della star americana. Il cantante possedeva anche una Lincoln che pare usasse per gli spostamenti in città con interni in pelle grigia e tessuto accoppiato.

    Da citare anche una ulteriore limousine del 1954, una Cadillac Fleetwood.

    Nella collezione c’è anche posto per un Bus turistico con cabine singole e una corona ricamata al centro in un tappeto così come da citare, in una sorta di forsennata ricerca del lusso sfrenato, probabilmente con la convinzione di poter ormai essere considerato un monarca a tutti gli effetti, anche il bagno di cui si dota il mezzo rivestito in porcellana, oro e granito.

    Chiudono la collezione una Ford Econoline del 1993 con interni in pelle e sistema di schermi televisivi utilizzati anche con una sorta di antica playstation, una Sierra del 1988 e una versione stile Detamble Roadster, replica, B 1909; nell’ambito delle due ruote, occhio alla Harley Davidson del 2001 posseduta anch’essa da Michael Jackson.

    457

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CadillacCuriosità AutoFordLincolnMondo auto

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI