Michelin Alpin A4, nuovi pneumatici invernali

Michelin ha presentato anche in Italia il suo ultimo pneumatico invernale, il Michelin Alpin A4: alla superiore sicurezza si aggiungono maggiori efficienza, durata chilometrica e aderenza

da , il

    Michelin Alpin A4

    Si avvicina la stagione fredda e Michelin ha deciso di presentare anche nel nostro Paese il suo nuovo pneumatico invernale dedicato alle utilitarie, alle monovolume, alle berline compatte e alle station wagon: il Michelin Alpin A4. Grazie alle superiori performance in termini di aderenza, durata ed efficienza questo pneumatico è in grado di garantire un maggiore spunto da fermo (+10%) e una riduzione dello spazio di frenata (-5%). La percorrenza chilometrica riscontrata dalla casa costruttrice è del 35% superiore a quella della concorrenza, cosa che si traduce nella possibilità di usare la gomma per un inverno in più.

    «L’ultimo nato degli pneumatici invernali vettura Michelin – spiega l’azienda francese in una nota – racchiude al suo interno la filosofia Michelin e la linea guida del centro Ricerca e Sviluppo del Gruppo: al miglioramento di una prestazione dello pneumatico deve necessariamente corrispondere il miglioramento delle altre, requisito base di ogni reale progresso».

    L’equilibrio in questo senso viene raggiunto attraverso tecnologie avanzate, alcune delle quali derivate dall’esperienza Michelin con gli pneumatici invernali, maturata nelle regioni più settentrionali del pianeta (ad esempio il Michelin X-ICE North lanciato nel 2009). Grazie al trasferimento di questo know-how sull’Alpin A4 l’automobilista può sempre contare sul pieno controllo della propria auto.

    Ma qual è l’esigenza primaria al momento di scegliere le gomme invernali? Secondo Michelin i guidatori sentono come elemento principale la sicurezza. Il Michelin Alpin A4 associa ad una migliore aderenza anche la superiore durata chilometrica e la riduzione dei consumi di carburante, testimoniata dalla dicitura Green X.