Microcar bruciate a Roma: vandalismo o vendetta?

Una serie di microcar bruciate a Roma fanno pensare all'azione di vandali, ma anche la possibilità di una forma di ritorsione da parte di qualcuno verso questi mezzi considerati (a ragione) pericolosi e insicuri

da , il

    Microcar bruciate a Roma: vandalismo o vendetta?

    Girando per le vie di Roma in queste ultime settimane sarà capitato a tanti di vedere, in diverse zone della città, alcune microcar completamente distrutte dalle fiamme. Tutti conosciamo le polemiche nate soprattutto quest’estate in seguito ai ripetuti incidenti, anche con conseguenze serie, che hanno coinvolto queste macchinette quasi sempre guidate da adolescenti. Il dubbio che sorge è che questi episodi possano non essere più frutto della semplice azione di qualche vandalo, ma una sorta di ritorsione nei confronti delle minicar stesse o dei loro proprietari.

    Devo dire che il primo pensiero che ho avuto quando mi sono imbattuto in questi relitti fumanti è stata la vendetta di qualche ragazzino nei confronti di un compagno di comitiva, reo magari di aver usato attenzioni eccessive verso la ragazza di uno pseudo capetto che si atteggia a boss con il suo seguito di inconsapevoli e imberbi adepti.

    Il ripetersi degli avvistamenti però ha necessariamente portato ad una serie di considerazioni diverse. Vandali? Può darsi. C’è però un’ipotesi più grave e che deve indurre ad ulteriori riflessioni: la ritorsione verso un mezzo considerato una minaccia per la salute dei minori. Guardando le foto delle microcar in cenere una cosa salta subito all’occhio e ne spiega la pericolosità: sono scatolette di latta motorizzate.

    Non c’è il minimo segno di struttura rigida di sicurezza, ma proprio niente niente. Anche ammesso che i guidatori di minicar si attenessero al limite di 45 km/h (nel mondo dei sogni, forse) un incidente con ribaltamento sarebbe ugualmente pericoloso, forse fatale. Non stupirebbe quindi se qualche genitore avesse deciso di andare in giro a bruciarle per mostrare a tutti su cosa fanno viaggiare i propri figli.

    Voi cosa ne pensate delle Microcar? Dite la vostra nel nostro sondaggio (colonna di destra).