NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Migliori auto elettriche in vendita 2017: la classifica

Migliori auto elettriche in vendita 2017: la classifica

Il mercato non premia le auto elettriche, le cui vendite sono irrisorie. Scopriamo le migliori auto elettriche del 2017 in vendita in Italia.

da in Auto 2017, Auto Ecologiche, Auto Elettriche, Auto nuove
Ultimo aggiornamento:

    Si fa presto a dire quali siano le migliori auto elettriche 2017. I risultati commerciali maturati nei primi 4 mesi del 2017 in Italia disegnano una top ten che incorpora circa i due terzi dell’intero mercato italiano per questa alimentazione. Perché la realtà degli unici numeri che contano, quelli delle immatricolazioni, parla molto chiaramente: l’auto elettrica non interessa alla gente, nonostante l’intensa e forzata spinta politica, mediatica e di marketing, dove sembra che da un momento all’altro le strade stiano per riempirsi di auto a batterie. Le ragioni possono essere sintetizzate principalmente in un’autonomia ancora troppo limitante ed in un prezzo di listino non propriamente popolare, nella maggior parte dei casi. Ma non è questo il luogo per parlare di questi aspetti: andiamo a scoprire la classifica.

    Nel 2017, tra gennaio ed aprile, sono state vendute in Italia solo 629 auto elettriche (su un totale di oltre 747 mila immatricolazioni), la quasi totalità ad aziende ed enti pubblici. Numeri piccoli, ma che fanno segnare un leggero aumento rispetto alle 503 auto elettriche vendute nel medesimo periodo del 2016. La quota di mercato resta impalpabile: 0,1%. Si vendono molte più Ferrari che Tesla, quasi il doppio. E non siamo solo noi italiani i cattivoni nemici dell’ambiente: l’Europa viaggia intorno allo 0,5%, gli Stati Uniti intorno all’1%.
    I motivi restano gli stessi di sempre, come già accennato, perché sono ancora lontani dall’essere risolti i grossi limiti delle auto elettriche, che sono tecnici ed economici: scarsa autonomia di percorrenza, inaccettabili tempi di ricarica, poi aggiungiamo la rarità dei punti di ricarica e, altro dettaglio importante, il prezzo molto elevato. Ad ogni modo, più che altro a titolo di curiosità, elenchiamo le 10 migliori auto elettriche del 2016, in termini di vendite.

    Ha qualche anno sulle spalle la Peugeot iOn, ma fa parte della dimensione naturale di un’elettrica: piccola, pensata per muoversi bene negli stretti spazi urbani a velocità e accelerazioni sensate. Entra nella top ten, al decimo posto, benchè le immatricolazioni siano passate da 16 a 5 nei primi quattro mesi del 2017. Motore da 67 cavalli, autonomia di 150 Km. Allestimento unico, prezzo di listino 28.151 euro.

    Arrivata sul mercato nel 2015, la Mercedes Classe B Electric Drive si piazza alla nona posizione della top 10, calando da 40 a 6 immatricolazioni nei primi 4 mesi del 2017. Potenza massima 180 cavalli, a seconda della modalità di guida selezionata. Nella modalità meno aggressiva, Economy+, la potenza è limitata ad 88 cavalli e l’autonomia può raggiungere 230 Km. Due allestimenti, prezzi 41.900 e 43.660 euro.

    Vendite sostanzialmente stabili per la Volkswagen e-Up!, che si piazza all’ottavo posto dlela classifica, con 14 immatricolazioni nel primo quadrimestre del 2017. Motore da 82 cavalli, autonomia 160 Km. Un allestimento, prezzo 27.850 euro.

    Rappresenta una new entry nel panorama delle auto elettriche la Citroen E-Mehari, che in poco tempo guadagna uno spazio nella top 10. Con 18 auto vendute tra gennaio ed aprile 2017, la francese si conferma anticonvenzionale e piacevole. Disponibile in una sola versione, al prezzo di 25.990 euro, ha un motore da 50 kW (68 CV) e 140 Nm, sufficienti per raggiungere una velocità massima di 100 km/h ed accelerare da 0 a 100 km/h in 15 secondi.

    La BMW i3 si posiziona sesta in classifica, anche grazie all’aumento delle vendite rispetto allo stesso periodo 2016, da 8 a 44 immatricolazioni. Motore da 170 cavalli. Autonomia di 190 Km. C’è anche una versione con range extender, cioè un piccolo motore a benzina bicilindrico da 647 cc e 38 cavalli. Non è considerata un’auto ibrida, perché il motorino a benzina non è collegato alla trazione, ma serve solo a ricaricare la batteria. Quattro allestimenti, prezzi da 37.050 euro.

    La Tesla Model X è arrivata in Italia nel 2016 e, forte della grande spinta mediatica, è entrata in questa strana classifica, nonostante il prezzo da supercar.

    D’altra parte i ricchi non mancano mai e possono scegliere. 56 unità vendute nei primi 4 mesi del 2017. Il SUV Model X ha quattro allestimenti molto diversi per prestazioni, prezzi e batterie. Si parte dalla potenza di 332 cavalli e batteria da 75 kWh, autonomia teorica 417 Km (ovviamente non a velocità elevate). La versione con batteria da 90 kWh ha potenza di 422 cavalli e 489 Km, disponibile anche con batteria da 100 kWh. Si chiude con la versione Performance, con batteria da 100 kWh, che arriva a 469 cavalli e circa 542 Km. Ma solo se non si usa la “velocità smodata”. Prezzi da 101.940 a 174.340 euro.

    Resta stabile nella sua posizione la Citroën C-Zero, vettura gemella della Peugeot iOn. Le immatricolazioni sono scese da 92 a 57 nei primi 4 mesi del 2017 (rispetto al medesimo periodo del 2016). Motore da 67 cavalli, autonomia 150 Km. Allestimento unico, prezzo 30.690 euro.

    Un ottimo terzo posto sul podio per la Tesla Model S, salendo da 69 a 96 immatricolazioni tra gennaio e aprile 2017 (rispetto agli stessi mesi del 2016). Così come per la Model X, le versioni variano in base alla potenza disponibile e alla capacità della batteria. Si va da 75 a 100 kWh, da 320 a 469 cavalli. Le autonomie massime dichiarate vanno da 400 a 613 Km. Tanti. Come gli euro che si devono sborsare: da 73.590 a 167.590.

    In seconda posizione la francesina della losanga, che passa da 21 a 100 immatricolazioni nei primi quattro mesi dell’anno. Forte della varietà di allestimenti, due le potenze disponibili: nella versione da 88 cavalli l’autonomia è di 370 Km, in quella da 92 cavalli scende a 250 Km. Molti allestimenti per la Renault Zoe, i prezzi vanno da 22.750 a 38.550 euro. Alcune versioni non comprendono la batteria, che va noleggiata e pagata a parte.

    La regina è sempre lei e nessuno appare in grado di spodestarla, per molto tempo ancora. La Nissan Leaf è l’auto elettrica più venduta al mondo per un motivo molto semplice: offre il miglior equilibrio fra prezzo e usabilità. Il mercato la premia e le vendite restano stabili: 220 esemplari immatricolati tra gennaio ed aprile 2017. Motore da 109 cavalli. Batterie da 24 o 30 kWh, autonomie da 199 a 250 Km. Batteria compresa nel prezzo oppure a noleggio, da pagare a parte. Prezzi da 23.910 a 39.085 euro.

    1121

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2017Auto EcologicheAuto ElettricheAuto nuove
    PIÙ POPOLARI