NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Mille Miglia 2011 al via con Madalina Ghenea

Mille Miglia 2011 al via con Madalina Ghenea

Madalina Ghenea è la madrina d'eccezione dell'edizione 2011 della Mille Miglia, la storica competizione che ha riportato le auto d'epoca sul percorso Brescia-Roma-Brescia

da in Auto d'epoca, Mille Miglia 2017, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    La Mille Miglia 2011 prenderà il via da Brescia alle 18 del 12 maggio. La competizione più famosa del mondo è stata presentata con una madrina d’eccezione: la modella e showgirl Madalina Ghenea, che ha posato accanto ad alcune delle auto d’epoca che prenderanno parte alla gara. La competizione che Enzo Ferrari definì «la corsa più bella del mondo» ha ricevuto anche il saluto del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che ha definito la Mille Miglia una rappresentante dell’eccellenza italiana, durante la presentazione in Campidoglio a Roma.

    L’84ma edizione della Mille Miglia vede la partecipazione di 375 equipaggi provenienti da tutto il mondo. 55 di queste vetture hanno partecipato alla corsa originale, mentre le altre sono sorelle di quelle che presero parte alla storica competizione. Le case costruttrici rappresentate sono nove.

    «E’ un onore essere madrina di un evento così importante, conosciuto in tutto il mondo e che mi fa sentire un po’ italiana – ha affermato Madalina – Una corsa emozionante che si svolge in un vero e proprio museo a cielo aperto, come l’Italia, seguendo un percorso che disegna un 8 e per me che sono nata l’8.8.88 è un buon segno».

    Alessandro Casali, presidente del Comitato organizzatore della Mille Miglia, ha dichiarato: «E’ un grande evento che quattro anni fa è tornato in modo importante nella Capitale, un appuntamento molto significativo anche per la sua città natale, Brescia. Una leggenda e un sogno che ogni anno è in grado di regalarci forti emozioni e che coniuga da sempre donne e motori. Madalina Ghenea come madrina non è una scelta a caso, perché la corsa valica i confini italiani e diventa sempre più internazionale e un simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo».

    325

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto d'epocaMille Miglia 2017Mondo auto
    PIÙ POPOLARI