Mini 2018: restyling in arrivo, beccata la Cooper S [FOTO SPIA]

Diversi i gruppi ottici anteriori ed i fanali posteriori, più simili ora al disegno di quelli della Countryman. Arriva la nuova MINI 2018 Restyling. Dentro finiture inedite e miglioramenti su materiali ed assemblaggi, per il resto cambia poco

da , il

    L’iconica vettura del marchio inglese di proprietà BMW è ormai giunta alla sua terza generazione, parliamo della Mini 2018. E’ quindi tempo di un restyling che però non andrà a ritoccare troppo le linee. Mini 2018 si presenterà quindi verso la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo con qualche rinnovamento ai gruppi ottici e leggeri differenze ai paraurti. Squadra che vince non si cambia, quindi i designer della Casa britannica hanno optato per un lifting per allinearla agli attuali stilemi dell’ultimo family-feeling.

    Le nuove Mini a 3 e 5 porte avranno quindi dei gruppi ottici specifici, interamente a LED nelle versioni più accessoriate e con uno sguardo più simile a quello della Mini Countryman.

    Cambia anche il disegno interno dei fanali posteriori, anch’essi in tecnologia a LED, ma che sono caratterizzati da un profilo leggermente diverso e che arriva a sporgere nettamente di più dalla carrozzeria rispetto al passato.

    Dentro l’abitacolo troveremo finiture inedite ed un miglioramento di materiali ed assemblaggi.

    Tutto questo rientra nella politica di MINI di riuscire a dare un input che prende il nome di “Life Cycle Impulse” ai propri prodotti, con delle caretterizzazioni che variano man mano durante il ciclo di vita del prodotto. Ad ogni modo non abbiamo ancora notizie in merito alla meccanica, quindi non sappiamo se i motori subiranno delle variazioni o saranno proposte ugualmente le stesse unità presenti sull’attuale generazione, ma dato che il prototipo sembra essere impegnato in dei test finali su strada non mancherà molto per saperne di più.