Motor Show Bologna 2016

Mini al Salone di Parigi 2016: la nuova Clubaman JCW è la protagonista [FOTO]

Mini al Salone di Parigi 2016: la nuova Clubaman JCW è la protagonista [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2016, Auto nuove, Auto sportive, Mini, Mini Clubman, Salone auto, Salone di Parigi 2016, SW Station Wagon
Ultimo aggiornamento:

    Mini ha pensato di presentare la Nuova generazione della Clubaman John Cooper Works proprio al Salone di Parigi 2016. Vedremo quindi un exploit di sportività dato da una station wagon particolare proprio come la Clubman.
    Lo stand è stato quindi del tutto incentrato su di lei, una vettura che nel 2017 darà utili all’azienda come la precedente versione anche grazie a tutti gli inediti sistemi di tecnologia adottati ed al suo poderoso motore che troviamo in listino.

    Sotto al cofano è stato effettuato il “trapianto” del motore 2 litri Twin Power Turbo dalla Mini JCW tre porte alla variante con la coda. In realtà, c’è un dettaglio tutto nuovo, ed è costituito dall’abbinamento alla trazione integrale ALL4. Una prima per la gamma John Cooper Works. Il sistema consente di esaltare la motricità e le prestazioni in accelerazione, sullo zero-cento, testimoniano la bontà dell’accoppiata.

    Appena 6″3 per la Clubman, con il Launch Control attivo. Lo stesso tempo staccato da Mini JCW, che sarà sì più leggera, ma deve fare affidamento sul solo asse anteriore per scaricare coppia e cavalli. Il motore, ricordiamo, eroga 231 cavalli e 350 Nm di coppia massima, tra 1.450 e 4.500 giri/min, ed è in grado di portare la Clubman più veloce fino a 238 km/h.

    Il confronto con la versione S è ingeneroso, perché trattasi di modelli separati da quasi 40 cavalli, che si fanno sentire tutti in ripresa, ad esempio: da 80 a 120 orari la JCW impiega 6″9, ben 1″2 meno della Clubman S.

    Cubatura invariata, 2 litri per entrambe le versioni, ma la pressione di sovralimentazione del turbo è di 2.2 bar sulla JCW, che può contare anche su pistoni modificati e un sistema di raffreddamento maggiorato. Detto delle prestazioni assolute, ci sono tutta una serie di interventi stilistici a caratterizzare la “wagon” di casa Mini. Anzitutto la proposta di un accostamento cromatico unico: Rebel green sulla carrozzeria con tetto e calotte rosse, mentre le bande sulla fiancata e sul cofano sono opzionali. Il frontale diventa più aggressivo grazie a una nuova forma del paraurti e all’elemento rosso trasversale sulla calandra con maglie ampie (sulla quale campeggia anche il logo del modello, ripetuto sulle frecce laterali). I fari a led sono di serie, così come i cerchi in lega da 18 pollici con razze Black Grip Spoke (in alternativa, si potranno scegliere quelli da 19″). Le pinze dell’impianto frenante Brembo sono a 4 pistoncini sull’asse anteriore e assicurano una potenza adeguata alle prestazioni superiori.

    416

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2016Auto nuoveAuto sportiveMiniMini ClubmanSalone autoSalone di Parigi 2016SW Station Wagon

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI