Mini cabrio: anteprima

da , il

    Mini cabrio: anteprima

    La derivazione è interamente ripresa dalla vettura chiusa, parliamo della Mini cabrio che viene fuori inaspettatamente e scorgendola dobbiamo dare atto ai progettisti che la vettura che sono stati in grado di realizzare pur non apportando troppe migliorie rispetto alla Mini di derivazione, a parte qualche elemento aggiuntivo di cui beneficia la cabrio, si presenta in una veste in parte inedita.

    Rispetto al passato la Mini cabrio risulta esteticamente più gradevole, anche la gestione dello sportello di accesso al vano bagagli appare più attuale così come più piacevoli sembrano anche gli accorgimenti interni dove le cromature, i rivestimenti e la stessa strumentazione risultano del tutto inedite, per non parlare che la possibilità di scegliere le diverse tinte della Mini da immediatamente l’impressione di poter personalizzare secondo i propri gusti l’auto prescelta.

    Detto ci, c’è sa segnalare che vedremo la Mini Cabrio a partire dal mese di maggio del prossimo anno