Mini Cooper SD 2014: tanti CV in più per il nuovo modello [FOTO]

Mini Cooper SD 2014: tanti CV in più per il nuovo modello [FOTO]

Viene svelata la nuova generazione della Mini Cooper SD

da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2014, Auto sportive, Mini, Mini Cooper, Utilitarie
Ultimo aggiornamento:

    In tempi di crisi, anche le auto sportive devono trovare il modo di essere più risparmiose per chi le compra. Alcune lo fanno con il downsizing, altre proponendo un’alternativa a gasolio oltre a quella a benzina. Ed è in quest’ottica che andiamo a presentare la nuova Mini Cooper SD 2014, presentata da BMW con le prime foto ufficiali. La carrozzeria è stata disegnata per essere molto simile a quella della Cooper S a benzina, strizzando l’occhio a tutta una serie di particolari sportivi. Dai paraurti specifici al doppio terminale di scarico posteriore, dai grossi cerchi in lega allo spoiler sopra al lunotto: la nuova Mini non manca nessuna di quelle caratteristiche che stanno a cuore agli appassionati di questo genere di auto. A tradire la sua alimentazione a gasolio è solo la piccola “D” sugli stemmi posteriori. Nient’altro.

    Ma non si rinnova solo esteticamente, c’è un’importante novità sotto al cofano.

    La nuova Mini Cooper SD monta il motore diesel più potente di sempre mai montato su di una Mini. Si tratta di un 2.0 litri 4 cilindri in linea sviluppato dalla BMW, capace di erogare eroga una potenza massima di 170 CV (125 kW) ed una coppia massima di 360 Nm, già a 1.500 giri al minuto. Tanto per avere un termine di paragone, il vecchio duemila disponeva di 143 cavalli e 305 Nm. Appartenente alla famiglia TwinPower Turbo, dispone di un sistema di turbocompressione con geometria variabile della turbina e di iniezione common rail, con iniettori a magnete che funzionano ad una pressione massima di 2.000 bar. Questo abbinamento consente sia un’erogazione della potenza più lineare.

    Le prestazioni dopo da vera sportivetta, con un’accelerazione da zero a 100 km/h in 7,3 secondi, che grazie alla trasmissione Steptronic a sei velocità, (disponibile come opzione) cala a 7,2 secondi. Bassi i consumi, che stando a quanto dichiarato dalla casa si assestano su di un valore medio di 4,0-4,1 litri di carburante per 100 chilometri in entrambi i casi, con emissioni di CO2 di 110 grammi per chilometro (trasmissione automatica: 104-108 g/km, a seconda del formato di pneumatici scelto).

    Ancora da definire il prezzo di listino.

    387

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2014Auto sportiveMiniMini CooperUtilitarie
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI