Mini Paceman Concept, immagini ufficiali

Mini ha diffuso le immagini della nuova Paceman Concept che verrà presentata al prossimo Salone di Detroit in programma dal 10 al 23 gennaio 2011

da , il

    In un periodo di numerose anticipazioni e novità nel mondo delle quattro ruote, anche Mini ha reso note le prime immagini della Paceman Concept, un’auto realizzata su base Countryman dotata di motore 1.6 benzina con 211 CV. Un prototipo con il quale la casa automobilistica inglese ha intenzione di fornire quella che è al momento un’anticipazione attendibile della Sport Activity Vehicle tre porte, che nelle intenzioni di Mini sarà la competitor della Range Rover Evoque. Per quel che riguarda le misure, la lunghezza è di 4.11 metri, la larghezza di 1.79 e 1.54 è l’altezza. Il design di questa nuova Mini si caratterizza invece per il tetto piano e per la fiancata ascendente contrapposta al padiglione con una verniciatura a scalino, oltre che per la vetratura ridotta in gran parte, soprattutto nella parte posteriore. I cerchi in lega sono da 19 pollici con passaruota con degli inserti in plastica grezza. I dettagli in cuoio, che è possibile vedere lungo le maniglie e lo sportellino che invece nasconde il bocchettone di rifornimento, sono totalmente accessori.

    La Mini Paceman Concept è inoltre supportata dalla trazione integrale ALL4 di origine Countryman, sviluppata per distribuire la coppia nella stessa percentuale fra i due assi, nel caso in cui le condizioni di marcia siano ottimali. Una soluzione che consente così al quattro cilindri turbo di scaricare i 260 Nm senza il minimo problema, soprattutto quando si viaggia in accelerazione. Il lancio ufficiale della nuova Mini è previsto durante il Salone di Detroit che si svolgerà dal 10 al 23 gennaio 2011, in quello che sembra essere il luogo più adatto per presentare questa e ulteriori novità ad un ampio pubblico di appassionati ed esperti del settore. Anche in questa occasione, come altre in passato, la Mini è pronta a svelare un’altra vettura destinata a lasciare il segno.