Minicar Elettra, motore elettrico e più sicurezza

Minicar Elettra, motore elettrico e più sicurezza

Elettra è una minicar che nasce dalla collaborazione tra Energy Resources, WT Motors, LogosTech, l'Isam e il Polo della Mobilità Sostenibile della Facoltà di Ingegneria di Roma

da in Auto Elettriche, Auto nuove, Microcar, Mondo auto, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    minicar elettra

    Il suo nome è Elettra ed è la minicar che sta nascendo dalla collaborazione fra Energy Resources, WT Motors, LogosTech e l’Isam, in unione con il Pomos dell’Università di Roma, Polo della Mobilità Sostenibile della Facoltà di Ingegneria. L’obiettivo è quello di creare un quadriciclo che superi i livelli di sicurezza delle microvetture che sono attualmente in commercio, che abbia una struttura ad assorbimento di energia per la parte anteriore e posteriore, in modo da offire più protezione a chi è all’interno nel caso in cui si dovessero verificare degli urti.

    Altri lavori saranno invece effettuati per risolvere i problemi di instabilità. La propulsione elettrica ha il vantaggio di poter sistemare la batteria sul pianale, abbassando così il baricentro e migliorando la stabilità. La microcar Elettra potrà essere realizzata sia con motore elettrico a trazione anteriore da 4 KW, sia con trazione 4×4 con un secondo motore elettrico da 8 KW. Il vantaggio della propulsione elettrica sta nell’impossibilità di aumentare le prestazioni. Sono invece superati i problemi di autonomia, dato che i nuovi pacchi batterie al litio garantiscono un’autonomia minima di 140 km, con una durata di 1800 ricariche.


    Il primo prototipo potrebbe essere pronto per l’estate 2011. Nel frattempo i costruttori stanno cercando di raggiungere accordi per la futura campagna commerciale, che dovrebbe offire un’offerta completa con vettura, colonnina di ricarica e carport fotovoltaico. Dopo tante polemiche e incertezze su questo tipo di vetture, un bel passo in avanti nella produzione di minicar sicure che siano anche ecologiche e rispettose dell’ambiente.

    310

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto ElettricheAuto nuoveMicrocarMondo autoSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI