Mitsubishi ASX al debutto la versione GPL del Suv

Il crossover Mitsubishi ASX sarà disponibile in versione GPL, caratterizzata da un basso impatto ambientale e da costi di gestione contenuti

da , il

    Il crossover Mitsubishi ASX sarà disponibile anche in versione GPL, una versione questa che sarà caratterizzata da un basso impatto ambientale e da costi di gestione contenuti. Insieme all’offerta di motorizzazioni benzina e diesel disponibili sul SUV, che è arrivato per sfidare sul mercato Nissan Qashqai, ci sarà dunque anche il GPL. Questo è prodotto dall’azienda italiana BRC e installato in fabbrica, viene abbinato al propulsore a benzina 1.6 litri da 116 CV.

    Rispetto alla versione a benzina, la ASX 1.6 litri GPL perde un cavallo di potenza, la coppia massima è stata ridimensionata da 154 a 151 Nm. La velocità di punta è di 183 km/h, mentre le emissioni inquinanti rispetto alla versione alimentata a benzina vengono abbattute, passando da un valore di 139 g/km di CO2, a 127 g/km. Il risultato è stato ottenuto grazie all’adozione del GPL, ma anche tramite l’adozione del sistema Stop&Go, che permette lo spegnimento del motore ad ogni sosta della vettura durante la marcia.

    I prezzi di listino della ASX GPL partono da un prezzo di 20.450 euro, relativo all’allestimento entry level che offre nella dotazione di serie il climatizzatore a controllo manuale e i cerchi in acciaio da 16 pollici. L’allestimento Invite è offerto a 22.800 euro è ha in più il climatizzatore automatico e il set di cerchi in lega da 16 pollici. Al prezzo di 25.000 euro è disponibile la versione top di gamma Panoramic che include i cerchi da 17 pollici, i sedili riscaldabili rivestiti in pelle e il navigatore satellitare con schermo tattile e la telecamera posteriore abbinata ai sensori di parcheggio.