Mitsubishi Eclipsi spider, brucianti emozioni

Un'altra spider che taglia il traguardo

da , il

    Mitsubishi Eclipsi Spider

    E’ giunta l’ora della Mitsubishi Eclipsi spider, in concomitanza con la sua presentazione, dopo l’esordio del coupè; nella testa dei progettisti, l’idea di un’auto futuristica, in ogni senso, che funziona piacevolmente bene in ogni condizione.

    Innanzitutto, degna di nota, la praticità di questa vettura, che solo per quanto riguarda il tetto, si apre e chiude, elettricamente, in soli 19 secondi, con la semplice pressione di un tasto.

    Per quanto riguarda la meccanica, siamo in presenza di propulsori diversi a 4 e 6 cilindri a V nelle due versioni, rispettivamente nell’allestimento GS e GT, il primo di 2,4 litri capace di 162 cavalli a 6000 giri al minuto capace di 162 cavalli di potenza, che conferisce divertimento e piacere di guida. Per quanto riguarda, invece, la versione GT, che può contare su un propulsore più potente, il 3,8 litri a 6 cilindri con 260 cavalli di potenza, siamo su un’altra dimensione, dove la potenza si trasforma in una maggiore elasticità di marcia, con spunti prestazionali rilevantissimi e partenze brucianti; per tutti, il cambio a 5 marce automatico o manuale, su richiesta.

    Per quanto riguarda i prezzi, il costo della versione più piccola è di 20.000 euro, mentre per la GT si pagano fino a 23.500 euro, senza eventuali optional a pagamento.