Mitsubishi i-MiEV al Salone di Los Angeles 2010

La casa costruttrice giapponese Mitsubishi presenterà agli americani la sua city car elettrica, Mitsubishi i-MiEV, nel corso del prossimo Salone di Los Angeles 2010

da , il

    Mitsubishi i MiEV USA bozzetto

    Mitsubishi presenterà agli americani la sua interpretazione di city car elettrica, la Mitsubishi i-MiEV, nel corso del Salone di Los Angeles 2010. Il lavoro del marchio su questa vettura è iniziato nel 2008 con l’obiettivo di realizzare un’auto elettrica destinata alla produzione di massa. In Giappone e in Europa è stata lanciata all’inizio di quest’anno ed è ora pronta per raggiungere anche il mercato degli Stati Uniti. In particolare, alcuni modelli di i-MiEV sono stati avvistati in California per una serie di test prima dell’apertura del motor show di Los Angeles.

    La versione a stelle e strisce della city car a batterie è più larga rispetto a quella che conosciamo alle nostre latitudini, per venire incontro alle normative di sicurezza del Paese (oltre che a rispecchiare la nota propensione degli americani per le auto grandi). Queste modifiche sono illustrate dal bozzetto diffuso la scorsa settimana dalla casa costruttrice.

    La potenza del motore elettrico che alimenta la Mitsubishi i-MiEV è di 63 cv. L’autonomia della vettura e delle sue batterie agli ioni di litio dovrebbe essere di circa 160 km, sufficienti per le necessità di mobilità urbana della maggior parte degli utenti. Per la ricarica completa servono sette ore con una normale presa domestica, mentre con i sistemi di ricarica rapida si può arrivare all’80% in 35 minuti.

    Le vendite della i-MiEV negli Stati Uniti inizieranno nell’autunno del 2011 con prezzi intorno ai 30.000 dollari, ma grazie agli incentivi statali di 7.500 dollari il prezzo finale è molto più accessibile. Ricordiamo che la stessa Mitsubishi i-MiEV è servita come base per la produzione di altre due auto elettriche: Peugeot iOn e Citroen C-Zero.