Motor Show Bologna 2016

Mitsubishi: nuovo Suv con Psa per il 2012

Mitsubishi: nuovo Suv con Psa per il 2012

La PSA e la Mitsubishi hanno deciso di creare un piccolo Suv per l'anno 2012

da in Citroen, Mitsubishi, Peugeot, Salone di Ginevra 2016
Ultimo aggiornamento:

    PSA Suv Nuovo

    Il Salone di Ginevra, concluso il mese scorso, ha proposto numerose vetture costruite in joint-venture fra diverse case automobilistiche. Non solo, ma è stata anche l’occasione per stipulare accordi commerciali di compartecipazione alla costruzione di alcuni modelli, che vedremo sul mercato nel prossimo futuro. È il caso della PSA, la famiglia “allargata” francese, Peugeot-Citroen, che ha siglato un accordo con la Mitsubishi per la costruzione di un piccolo Suv di nuova generazione. I Franco-Giapponesi, dunque, hanno deciso di produrre un veicolo crossover sulla base della Mitsubishi ASX, che è in procinto di arrivare sul mercato.

    PSA ha in mente di offrire al pubblico la nuova auto partendo dal progetto della Mitsubishi ASX, a partire dal 2012, con la particolarità di puntare a realizzare un motore in grado di essere parco coi consumi e di generare pochissime emissioni di Co2.
    La realizzazione di questa joint-venture fra le due case potrebbe portare, oltre che una partnership tecnica, anche una probabile partecipazione dei giapponesi all’interno del capitale societario francese, ma nessuno, per il momento, si sbilancia in questa direzione.

    Sia Mitsubishi sia Peugeot-Citroen, infatti, si sono affrettati a dichiarare che, al momento, sono solo studi di fattibilità e prove di altre vetture, non vi è nessun accordo economico che possa far pensare in tal senso e che la collaborazione è puramente tecnica e tesa a creare un piccolo Suv gradito alla clientela.
    Motore - Stando ad alcune indiscrezioni, circolate già in rete a livello mondiale, il propulsore potrebbe essere il nuovo 1.6 cc euro 5 da 112 Cv, prodotto proprio da PSA che prenderebbe il posto di quello prodotto da Mitsubishi 1.8 cc da 150 Cv con variatore di fase e sviluppato per ASX.
    Il 1.6 cc fabbricato in Francia sarà un propulsore orientato all’ottimizzazione del rendimento, dal punto di vista dei consumi. L’obiettivo dichiarato dalla PSA è quello di ottenere un consumo, per la versione a due ruote motrici, di meno di 5 litri di carburante per 100 km ed emissioni di Co2 di circa 120 g/km.

    416

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CitroenMitsubishiPeugeotSalone di Ginevra 2016

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI