NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Mitsubishi Outlander GPL, prezzo a partire da 29.750 euro [FOTO]

Mitsubishi Outlander GPL, prezzo a partire da 29.750 euro [FOTO]

Mitsubishi Outlander gpl arriva sul mercato italiano: prestazioni invariate, risparmio assicurato

da in 4X4, Auto 2013, Auto GPL, Fuoristrada e SUV, Mitsubishi, Mitsubishi Outlander
Ultimo aggiornamento:

    Profondamente rinnovato, il nuovo Mitsubishi Outlander ha esordito sul mercato italiano con due motori: diesel e benzina. Adesso tocca alla versione bi-fuel, benzina-gpl, per far breccia tra quanti cercano un fuoristrada dai bassi costi di gestione.
    Accanto al due litri aspirato da 150 cavalli e al 2.2 turbodiesel di pari potenza, Mitsubishi propone l’Outlander a gas, senza che le prestazioni ne risentano in maniera apprezzabile.
    Difficile che riusciate a sentire la mancanza di 2,6 cavalli, perché tanti sono quelli “persi” nel passaggio dalla benzina al gpl.

    Il motore quattro cilindri benzina sviluppa 147 cavalli e 192 Nm di coppia massima, replicando i valori ottenuti nella marcia esclusivamente con la verde. Stacca in maniera netta, invece, l’alimentazione tradizionale il gpl, se si guarda ai costi di gestione. Un pieno costa 34 euro e assicura 450 km di autonomia, contro i 118 euro (900 km) del pieno di benzina. Mettendo la bilancia in pari, il vantaggio è 68 euro a 118: -50 euro.

    A fermarsi qui, la partita sarebbe conclusa da un bel po’. Tuttavia, ci sono quei 2000 mila euro extra del listino da recuperare. Quando vengono ammortizzati? Calcolatrice alla mano, se ogni 900 km si risparmiano 50 euro nella spesa carburante, il pareggio si avrà a 36 mila chilometri, quando i 2000 euro aggiuntivi della Outlander bifuel saranno stati ripagati dal risparmio alla pompa.

    Il consiglio? Puntante a ottenere degli sconti per ridurre la forbice di prezzo.

    Listino prezzi e versioni
    Un solo allestimento (Intense) e tre varianti per la Mitsubishi Outlander gpl. Si potrà scegliere con trazione anteriore o integrale, cambio manuale cinque marce o automatico CVT 6 rapporti.
    Il listino parte dai 29.750 euro della 2.0 due ruote motrici Intense con cambio manuale, poi a 31.500 euro si incontra la versione con cambio automatico sempre due ruote motrici, mentre il top è rappresentato dalla Outlander 4WD Intense CVT: 33.500 euro.

    Di serie c’è lo start&stop, l’assistente per la partenza in salita, il climatizzatore bi-zona, lettore cd con comandi al volante, presa usb e bluetooth, cruise control, cerchi in lega da 16 pollici, sensore pioggia e luci.

    Design
    Stilisticamente il nuovo Outlander ha forme smussate rispetto al passato, soprattutto sul frontale, caratterizzato da un andamento orizzontale e dal paraurti idealmente tutt’uno con i passaruota, grazie alla sagomatura a S. La fiancata è caratterizzata da una linea di cintura moderatamente alta e regolare. Uno spigolo netto prova a snellire il profilo, insieme a una piccola scalfatura alla base delle portiere.

    Al retrotreno, bagagliaio dalle forme regolari, per sfruttare al meglio i 477 litri di capacità di carico in modalità 5 posti, in grado di arrivare fino a 1077. I gruppi ottici provano a replicare il design orizzontale del muso attraverso una fascia trasparente che li unisce.
    Gli interni non offrono grandi spunti da segnalare, se non la dotazione di serie comprensiva del climatizzatore bi-zona.

    503

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN 4X4Auto 2013Auto GPLFuoristrada e SUVMitsubishiMitsubishi Outlander
    PIÙ POPOLARI