Mitsubishi XR 2018: i SUV-Coupé arrivano anche dal Giappone, anche PHEV [FOTO SPIA]

Il primo CUV di Mitsubishi si chiama XR, ma non è questo il suo nome ufficiale...

da , il

    Il fenomeno dei SUV-Coupé sembra ormai esser diventato una moda, tanto che in Mitsubishi si sta lavorando per l’XR: il primo CUV (Coupé Utility Vehicle) della Casa nipponica e che vedremo ufficialmente dal 2018.

    Il Nuovo Mitsubishi XR andrà a collocarsi in listino tra il crossover ASX ed il fuoristrada Outlander e con molta probabilità arriverà anche con la tecnologia ibrida PHEV.

    Le foto spia sono state diramate dai colleghi di Motor1.com e fanno intravedere sommariamente come sarà lo stile di questa inedita proposta giapponese, un segmento che forse in pochi pensavano potesse mai arrivare anche dai giapponesi.

    Lo stile del CUV di Mitsubishi

    Il muletto impegnato nei primi test su strada è pesantemente camuffato e non possiamo quindi avere impressioni pressoché precise sul suo stile e su come gli ingegneri del marchio sono andati a lavorare specialmente nella coda della vettura, l’elemento chiave della XR. Possiamo solamente intravedere che all’anteriore è stata ripresa la griglia che ormai sta prendendo piede in tutta la gamma per continuare il family-feeling degli ultimi modelli lanciati, look spirtivo ed allo stesso tempo elegante anche grazie ai gruppi ottici affusolati.

    Motori e curiosità

    XR al momento non è il suo nome ufficiale, è tutto da definire anche perché attualmente è presto per focalizzarsi in peculiarità di questo conto. C’è prima da capire l’approcio che andrà ad avere con il pubblico, i motori da equipaggiare sotto il cofano della vettura e la meccanica. Proprio questo il punto in cui fermarsi, i motori…proprio perché troveremo in listino anche propulsori in tecnologia PHEV, quella che caratterizza le vetture ibride del brand nipponico.

    Come mai vediamo un Nuovo Kia Sportage ed un Ford Escape assieme al Mitsubishi XR 2018 nelle foto spia? Semplicemente per vederne l’approcio dei tre modelli con il deserto, modelli altresì che un domani saranno diretti concorrenti nel mercato.