NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Mitsuoka Viewt: Nissan Micra insegna

Mitsuoka Viewt: Nissan Micra insegna

Sarà presentata al Salone di Tokyo la Mitsuoka Viewt, una city car che deriva dalla fusione tra la Nissan Micra e la Jaguar Mk2

da in Anteprima auto, Auto nuove, City car, Nissan Micra, Restyling, Salone di Tokyo
Ultimo aggiornamento:

    Mitsuoka Viewt

    Deriva dalla Nissan Micra questa simpatica cinque porte dall’ispirazione “british”. E’ la Mitsuoka Viewt, ultima creatura della piccola casa automobilistica giapponese conosciuta per le sue concept car dallo stile retrò. Non vi sembra di riconoscerla? Forse vi ricorda un’auto d’epoca, la Jaguar Mk2, prodotta nel decennio 1950-1960; sono quelle le linee a cui s’ispira la Viewt.

    A ben vedere non è la prima volta che il piccolo produttore nipponico si diletta nel restyling “vittoriano” di auto insospettabili – in questo caso la Nissan Micra. Uno dei modelli più conosciuti è la sportiva Orochi, un’auto talmente originale da sembrare la protagonista di un lungometraggio Disney. Anche la Mitsuoka Viewt non scherza: profondamente anni ’50, garantisce la robustezza e l’affidabilità di un’auto moderna e, da non sottovalutare, di un’auto giapponese.
     

    E il bianco, non c’è che dire, le dona parecchio. Gli interni sono anch’essi mutuati dalla Nissan Micra, ma si possono richiedere in versione lusso, con gli inserti in radica.

    Ma attenzione all’inganno: da lontano può sembrare un’auto da rappresentanza ma a ben vedere anche la gamma dei propulsori tradisce la sua vocazione puramente cittadina: il primo è un 1.2 da 90 cavalli, il secondo è un 1.4 da 97 cavalli e il più potente raggiunge i 1,5 litri e i 109 cavalli, con trazione integrale a richiesta.
     

    La Mitsuoka Viewt sarà commercializzata solo in Giappone ad un prezzo che si attesta tra i 16.000 e i 21.000 euro. Certo, nella giungla metropolitana delle convulse città giapponesi questa piccola inglesina d’altri tempi non potrà che avere un certo impatto emotivo. Per ulteriori dettagli e per vederla da vicino bisognerà però aspettare il Salone di Tokyo.

    328

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto nuoveCity carNissan MicraRestylingSalone di Tokyo
    PIÙ POPOLARI