Montezemolo entra in politica?

Luca Cordero di Montezemolo, presidente di ferrari, potrebbe decidere di entrare in politica

da , il

    luca cordero di montezemolo politica

    Luca di Cordero Montezemolo potrebbe decidere di darsi alla politica. L’ipotesi circola da anni e sarebbe cosa fatta per Massimo Cacciari, ex sindaco di Venezia, promotore del movimento Verso Nord che sostiene che Montezemolo stia attualmente preparando una lista civica nazionale, ed entrerà in politica quando sarà fissata la data delle elezioni, facendo intendere che la questione sarebbe già stata ampiamente programmata. Si tratterebbe di una organizzazione policentrica, con varie liste civiche regionali, accomunate da uno stesso simbolo, ma con autonomia locale.

    Deve però prima sistemare i propri affari da imprenditore come la Ferrari e poi sapere quando si voterà. Montezemolo, sempre secondo Cacciari, potrebbe ricevere i voti dal 40-50% di persone che non vanno più a votare e ha buona possibilità anche di candidarsi come Presidente del Consiglio.

    A rafforzare questa ipotesi ci sono le parole dette dallo stesso presidente di Ferrari, che in occasione di un convegno a Napoli ha dichiarato che: “Uno dei problemi dell’Italia è che le voci della società civile si sono sempre più affievolite. Due anni fa, insieme ad un gruppo di giovani e di amici abbiamo fondato Italia Futura.

    Siamo intervenuti nel dibattito pubblico con proposte sulla mobilità sociale, la scuola, i giovani, il fisco, la sanità e abbiamo cercato anche di richiamare la politica al rispetto degli impegni presi con i cittadini.

    La risposta è sempre la stessa: se vuoi parlare di politica devi entrare in politica. E se la situazione continua a peggiorare, se questo è lo spettacolo cresce veramente la tentazione di prenderli in parola“. Inoltre Montezemolo non ha perso l’occasione per criticare anche tutti gli attuali partiti.