Moto per donne: 10 proposte ideali e consigliate [FOTO]

Moto per donne: 10 proposte ideali e consigliate [FOTO]
da in Moto 2017, Moto Nuove
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22/03/2017 06:59

    Oggi vi consigliamo 10 fantastiche moto per donne. Parlare di moto “per uomo” o “per donna” è riduttivo e inopportuno. Non si parla mica di scarpe. Le moto, di per se, sono unisex. E’ pur vero che in passato determinati modelli riscuotevano successo soltanto tra gli uomini, tuttavia oggi le cose vanno diversamente. Basta chiedere ai “pistaioli”. Sono sempre più le ladies che annientano i colleghi nei tracciati. La “lotta dei sessi”, dunque, è ufficialmente approdata anche sulle due ruote. Dati alla mano però emerge che vi sono alcune moto, rispetto ad altre, che risultano particolarmente gradite al pubblico femminile. Si allude in particolare a due ruote con peso e altezza della sella contenuti.

    Kawasaki Ninja 300
    Kawasaki Ninja 300

    Parliamo di un 300 tra i più grintosi del mercato. 39 cavalli e coppia di 27 Nm a 11mila giri, rapportati a una fronte di un peso complessivo di 174 chili. A completare il quadro l’abs, che rende ancora più interessante il mezzo. L’altezza della sella, 78,5 cm, è l’ideale per chi aspira ad avere una moto roboante con dimensioni contenute. A ciò si aggiunga lo storico profilo della Kawasaki Ninja, considerata dai più la “verdona” per antonomasia. Questa moto è disponibile nelle colorazioni bianco e verde a 5.630 euro.

    Yamaha SR 400
    Yamaha SR 400 2014

    A distanza di quasi quarant’anni dalla prima presentazione è tornata alla ribalta la Yamaha SR400. Il motore è un monocilindrico raffreddato ad aria con 2 valvole (23,2 cv), con avviamento a pedale. Il “quid novi” sta nell’iniezione elettronica che rende fluida l’erogazione del motore e allo stesso tempo riduce i consumi. Come ogni classic che si rispetti, anche la SR è configurata in maniera tale da essere oggetto di varigate customizzazioni. Il peso complessivo è di 174 kg mentre l’altezza della sella si attesta sui 78,5 cm. Prezzo: 6.250 €.

    Triumph Bonneville
    Triumph Bonneville

    Una moto da sempre sulla cresta dell’onda, quale la Triumph Bonneville, è l’ideale per chi vuole macinare km a bordo di un due ruote. Il bicilindrico parallelo da 865 cc sprigiona una potenza di 68 CV con una coppia massima di 68 Nm elevata ai bassi regimi. La sella, posta a 74 centimetra da terra, è l’ideale per i motociclisti e le motocicliste di tutte le taglie. Il prezzo però risente in tutto e per tutto della tradizione: 8.190 €.

    Suzuki Inazuma
    Suzuki Inazuma 250

    Suzuki Inazuma è una quarto di litro di tutto rispetto. Una moto godibile ed interessante ma soprattutto poco impegnativa, adatta a chi si cimenta per la prima volta con un due ruote. La bicilindrica Suzuki è una naked da 25 cavalli per 182 chili di peso col pieno di benzina. Anche in questo caso è interlocutoria l’altezza della sella, posta a 78 cm da terra. Il costo si attesta sui 4.050 €, e la moto è disponibile nella sola colorazione nera.

    Harley-Davidson Sportster 883
    Harley Davidson Sportster 883

    Ecco un altro mito assoluto del comparto moto. Un autentica pietra miliare da sempre tra le piccole della casa di Milwaukee. l’Harley 883 infatti, a dispetto del consistente peso a secco (255 kg), ha delle dimensioni contenute, e l’altezza della sella da terra è di 74 cm. I 50 cv sprigionati dal motore risultano essere l’ideale per chi è alla ricerca di un due ruote con cui gustare l’asfalto senza concitazione. Il prezzo è in linea con il consueto listino Harley: 9700 €.

    Honda CB 500 F
    Honda CB 500 F

    Trattasi indubbiamente di una tra le moto più appetibili ed interessanti per chi vuole divertirsi in sella ad un due ruote. Il motore bicilindrico raffreddato a liquido da 471 eroga 48 cv di potenza. L’abs di serie e le ruote con cerchi da 17 contribuiscono ad accrescere il confort di guida. Il peso a secco è di 192 chili, mentre la sella è posta a 78,5 centimetri da terra. Prezzo abbastanza interessante: 5.695 €.

    Ducati Monster 696
    Ducati Monster 696

    Una Ducati ha di partenza un fascino innato. Se a questa aggiungiamo la sigla “Monster” il quadro diventa ancora più intrigante. Ducati Monster 696 contiene in se l’essenza dei bolidi di Borgo Panigale. Il motore bicilindrico a L, distribuzione Desmodromica 2 valvole per cilindro, raffeddato ad aria è in grado di generare 80 cv di potenza. Il peso a secco è di 181 kg, mentre la sella è posta a 77 cm da terra. Prezzo: 8.490 €.

    Bmw F 700 GS
    Bmw F 700 GS

    Per gli amanti del turismo Bmw F 700 GS è una moto iconica. Trattasi di un due ruote confortevole e facile da guidare nonché adatto a tutti i riders. La sella, infatti, è disponibile in due versioni: standard o ribassata. Il cuore pulsante della F 700 è un 2 cilindri paralleli a 4 tempi, raffreddato a liquido in grado di erogare 74,5 cv. Prezzo: 9.750 €.

    Kawasaki ER-6N
    Kawasaki ER 6n

    Kawasaki ER-6N è una naked agile e prestante. La guida è facile e immediata, è la risposta del propulsore è buona sin dai medi regimi. Il motore è un bicilindrico 4 tempi ad iniezione elettronica e 4 valvole per cilindro da 649 cm³ con cambio a 6 marce. Sviluppa una potenza di 72 CV o 53 kW di potenza all’albero. La velocità massima è di circa 205 km/h, mentre la sella è posta a 79 cm da terra. Prezzo: 6.950 €.

    Suzuki Gladius
    Suzuki Gladius

    Suzuki Gladius è la naked ideale per chi è alle prime armi e vuole mettersi alla prova con una moto di buon profilo. Il motore 650 bicilindrico, quattro tempi, di casa Suzuki eroga 72 cv. Ottimo anche il doppio disco anteriore, che garantisce una frenata reattiva ed efficace. Completano il quadro i dati relativi al peso a secco, 202 kg, e l’altezza della sella da terra, 79 cm. Prezzo: 5.900 €.

    1173

    ARTICOLI CORRELATI