Motor Show 2008: Anteprima Aston Martin

Motor Show 2008: Anteprima Aston Martin

Nessuna novità di rilievo da parte di Aston Martin al Motor Show 2008 vista l'assenza di importanti concept car che pure si aspettavano, resta il fatto che ciò che la ex-britannica ha portato alla rassegna emiliana è sicuramente di rilievo

da in Aston Martin, Aston Martin 77, Motor Show Bologna 2016
Ultimo aggiornamento:

    Bello e raffinato lo stand di Aston Martin al Motor Show 2008 anche se non s’è vista alcuna novità di rilievo.

    Chi si aspettava la Aston Martin One 77 allestita con uno strabiliante propulsore di 7,3 litri di cilindrata 12 cilindri in grado di erogare qualcosa come 710 cavalli di potenza, il che significa accelerazioni da 0 a 100 orari in appena 3 secondi e 350 km/h di velocità massima, sarà rimasto deluso, perché a Bologna non c’è proprio, così come manca la V8 Vantage GT4, ma non si privano allo sguardo invece la DBS, DB9 Volante, V8 Vantage, Vantage roadester 4,7 litri da 420 cavalli e cambio sequenziale.

    Per quanto riguarda la Aston Martin DBS c’è da ricordare che ci troviamo di fronte ad una vettura che si presenta con un motore di 12 cilindri a V ed una cilindrata di ben 6,0 litri in grado di erogare una potenza di 510 cavalli per un’auto dal peso di 1.700 chilogrammi, ovvero particolarmente leggera se si pensa il ruolo che occupa questa vettura e ciò grazie ai materiali utilizzati.

    Il cambio è manuale a sei rapporti mentre la vettura può contare su poderosi dischi freni in carboceramica che la rendono sicura in ogni condizione, anche in vista delle doti prestazionali di cui è in grado la vettura; poco più di 4 secondi per passare da 0 a 100 orari ed una velocità massima di 300 orari.


    Il Motor Show 2008 è stato inoltre un’ottima occasione per l’ex Casa britannica di mostrare un gioiello come la Aston Martin DB9 Volante, ovvero la versione aperta della coupè che si presenta con un motore di 6 litri di cilindrata a 12 cilindri con cambio manuale o automatico a sei rapporti e capace anch’essa di prestazioni da brivido, si pensi alle doti di accelerazioni che consentono alla vettura di accelerare da 0 a 100 orari in 4,9 secondi e di raggiungere una velocità massima di 300 orari.

    349

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Aston MartinAston Martin 77Motor Show Bologna 2016
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI