Motorizzazione chiusa per lutto, inchiesta a Bologna

Motorizzazione chiusa per lutto, inchiesta a Bologna

La Motorizzazione Civile di Bologna è rimasta chiusa lunedì mattina a causa del funerale di una dipendente

da in Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    motorizzazione civile bologna

    La Procura di Bologna ed il Ministero dei Trasporti hanno aperto due indagini sulla Motorizzazione Civile di Bologna, dopo il curioso caso che si è verificato in occasione del ponte di Ognissanti. Questa la notizia: un cittadino che si è recato lunedì 31 ottobre presso gli uffici della MCTC bolognese li ha trovati chiusi per lutto, come spiegava un cartello apposto all’esterno. Sapendo che gli uffici sarebbero stati chiusi anche per la festa del giorno successivo, l’uomo ha contattato il 113. A questo punto sono scattati gli accertamenti e le verifiche del caso.

    A quanto si è appreso, i dipendenti degli uffici per i passaggi di proprietà della Motorizzazione di Bologna si sarebbero recati al funerale di una sfortunata collega, deceduta per malattia all’età di 50 anni. Per questo avrebbero chiesto di poter uscire un’ora prima, alle 11 piuttosto che alle 12. Le due inchieste in corso serviranno a verificare gli eventuali estremi per la contestazione del reato di interruzione di pubblico servizio. Questa mattina gli sportelli erano regolarmente aperti.

    211

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI