Motor Show Bologna 2016

Multa annullata senza vigile urbano!

Multa annullata senza vigile urbano!
da in Codice della strada, Mondo auto, Multe
Ultimo aggiornamento:

    Incrocio semaforico

    Ribadire un concetto serve, ma ancor più dopo ben due sentenze della Corte di Cassazione, numeri 23301/2005, 8465 dell’11 aprile 2006 e 8457/2006 e su queste stanno facendo leva le proteste del Codacons rivolte, intanto al sindaco di Viterbo ma immaginiamo, presto, in tutto il resto d’Italia.

    Oggetto del contendere, le multe elevate con l’ausilio di apparecchiature elettroniche poste in prossimità di incroci semaforici all’indirizzo di quegli automobilisti che passano col rosso e ciò quando, detto incrocio, non è regolato da un vigile urbano o un qualsiasi altro Tutore dell’Ordine in divisa.

    Il motivo è semplice, solo un vigile può stabilire con certezza l’infrazione nella fattispecie, una semplice macchina rischia di individuare comportamenti scorretti anche quando non lo sono.

    Secondo i responsabili del Codacons di Viterbo, Delle Monache e Vito – “ La richiesta viene inoltrata a tutela e nell’interesse dei cittadini utenti, i quali non possono essere soggetti a vessazioni inammissibili, come può essere considerato l’adire continuamente il Giudice per impugnare e far dichiarare illegittime e nulle le contravvenzioni stradali di tale tipo».

    Speriamo che su questo principio baseranno i loro comportamenti tutte le altre Amministrazioni Locali del nostro Paese.

    231

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Codice della stradaMondo autoMulte

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI