Motor Show Bologna 2016

Multa autovelox annullata: si può fare in casi particolari

Multa autovelox annullata: si può fare in casi particolari

Una recente sentenza apre uno spiraglio sull'annullamento delle multe da autovelox

da in Codice della strada, Multe

    Lo sapevate che la multa di un autovelox può essere annullata? Una recente sentenza in merito ha, infatti, chiarito quelli che sono gli estremi per questa operazione. Affinchè la contestazione della multa venga accolta dobbiamo però dimostrare che il superamento dei limiti di velocità consentiti fosse dovuto ad un evidente stato di necessità. In particolare si fa riferimento allo “stato di necessità”, per il quale “non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di salvare sé od altri dal pericolo attuale di un danno grave alla persona, pericolo da lui non volontariamente causato, né altrimenti evitabile, sempre che il fatto sia proporzionato al pericolo”.

    A far parlare di questo argomento è la sentenza n. 326/2016 del Giudice di Pace di Palermo. Oltre a far riferimento allo stato di necessità, nella sentenza si specifica che questa necessità o pericolo debba essere prima di tutto attuale e che, quindi, non si possa temporeggiare a riguardo. Ovviamente, poi, il pericolo non dev’essere causato dall’automobilista stesso, perchè in quel caso è reo dell’infrazione, e che ovviamente questa “necessità” non sia evitabile in altri modi.

    Ed infine l’infrazione commessa dev’essere commisurata al pericolo che si rischia.

    Come fare, quindi, per l’annullamento della multa da autovelox? Bisogna far ricorso e presentarsi dal giudice di pace portando con sè delle prove che siano convincenti e che sappiano dimostrare univocamente l’effettivo stato di necessità che ha guidato la vostra infrazione. Compito non semplicissimo…

    286

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Codice della stradaMulte

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI