Multa non contestata e notificata in ritardo, che fare?

da , il

    Che fare se vi hanno notificato una cartella riferita ad una multa elevata tanti anni fa?

    Immaginate che una brutta mattina vi ritroviate sotto al tergicristallo una multa, immaginate poi di perderla o di scordarvene del tutto, secondo voi che cosa mai succederà?

    Normalmente dovrebbe arrivarvi la notifica, semmai maggiorata di spese postali, ma ciò potrebbe anche non avvenire; è un fatto, sicuramente, non comune, ma non per questo impossibile. E così una bella mattina vi trovate, stavolta, una cartella esattoriale e con una sorpresa, l?apprendere, ad esempio, che trattasi di multa elevata quattro anni fa. Tante cose saranno cambiate da allora, magari non avete più l?auto multata, magari avete anche cambiato coniuge, per fare un esempio, ma sicuramente avrete rimosso dalla mente che 48 mesi prima avevate preso una multa.Che fare allora, pagare una sanzione che nel frattempo si sarà triplicata oppure, opporsi?

    A sollevarci dalle ambascie ci pensa ancora una volta la Corte di Cassazione che con apposita Sentenza ci da la possibilità di fare ricorso avverso alla cartella esattoriale nei casi in cui la sanzione amministrativa non vi sia stata notificata, oppure perché è arrivata la cartella e non la contravvenzione in applicazione della Legge 689/81. In questo caso è possibile fare ricorso entro 30 giorni dalla data in cui la cartella è stata notificata, accludendo copia del verbale e della cartella stessa. Le possibilità di vincerlo sono quasi totali