Motor Show Bologna 2016

Multe: Guardia di Finanza indaga sugli oneri accessori troppo esosi!

Multe: Guardia di Finanza indaga sugli oneri accessori troppo esosi!

Un vero e proprio business, rileva l’esponente dell’Associazione dei Consumatori, se solo si pensa che possono verificarsi casi in cui a fronte di un’infrazione del Codice della Strada punita con una sanzione di 36 euro si giunga a richiedere al trasgressore anche 60 euro senza, per’altro, neanche capire la motivazione

da in Associazioni Consumatori, Codice della strada, Mondo auto, Multe
Ultimo aggiornamento:

    multa

    Stavolta si richiede l’intervento addirittura della Guardia di Finanza affinché faccia piena luce su un fenomeno increscioso venutosi a creare in fatto di multe notificate presso l’indirizzo del contravventore al quale vengono anche addebitati oneri accessori sovente di importo più elevato della multa stessa.

    Lo rileva un’indagine compiuta da Giovanni D’Agata Componente del Dipartimento Nazionale Tutela dei Consumatori che ha ricevuto diverse proteste da parte di cittadini imbufaliti per aver dovuto soggiacere a tale scorretta pratica perpetrata a loro danno da parte di diversi Enti Locali.

    Un vero e proprio business, rileva l’esponente dell’Associazione dei Consumatori, se solo si pensa che possono verificarsi casi in cui a fronte di un’infrazione del Codice della Strada punita con una sanzione di 36 euro si giunga a richiedere al trasgressore anche 60 euro senza, per’altro, neanche capire la motivazione di questi oneri visto che chi li carica al cittadino non si prende neanche la briga di specificargli cosa sta pagando con quella somma richiestagli.

    Ma c’è di più, si rivela un’altra stranezza, per dirla con questo eufemismo, ovvero, che ogni Comando di Polizia Municipale applica le tariffe in proprio, nonostante le spese postali e degli Atti Giudiziari siano uguali su tutto il territorio nazionale.

    A seguito dei numerosi accadimenti avvenuti, Giovani D’Agata chiede alla Magistratura di fare chiarezza su questa incresciosa situazione e per farlo ha depositato presso la Guardia di Finanza di Lecce un esposto denuncia. Vediamo che accadrà!

    294

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Associazioni ConsumatoriCodice della stradaMondo autoMulte

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI