Motor Show Bologna 2016

Multe: senza adeguata informazione, ingiuste quelle per divieto di sosta

Multe: senza adeguata informazione, ingiuste quelle per divieto di sosta

L’intento probabilmente delle Amministrazioni Locali che avevano dato vita a questa nuova disposizione era quello, da una parte di recuperare parte delle risorse che sarebbero andate perse proprio nei giorni di maggior traffico rappresentato dalle festività di fine anno, dall’altra di regolamentare tali spazi garantendo un maggiore ordine che poi non c’è stato neanche

da in Codice della strada, Mondo auto, Multe
Ultimo aggiornamento:

    strisce blu

    L’esempio di quanto avvenuto a Lecce, come riportato dal Componente del Dipartimento Tematico Tutela dei Consumatori di Italia dei Valori, Giovanni D’Agata, è stato imitato anche da altre Amministrazioni Locali per altri Comuni italiani col risultato di aver creato nei cittadini confusione ed essere stati sottoposti a sanzioni ingiuste pur nella loro più assoluta buona fede. Si è trattato da parte di molti Sindaci di molti capoluoghi e non, Lecce in testa, dell’abolizione del parcheggio gratuito negli stalli a pagamento delimitati dalle strisce blu, durante le festività natalizie.

    L’intento probabilmente delle Amministrazioni Locali che avevano dato vita a questa nuova disposizione era quello, da una parte di recuperare parte delle risorse che sarebbero andate perse proprio nei giorni di maggior traffico rappresentato dalle festività di fine anno, dall’altra di regolamentare tali spazi garantendo un maggiore ordine che poi non c’è stato neanche. Il risultato è stato assistere ad un ulteriore balzello per la collettività e non solo….

    Non avendo dato spazio ad un’informazione capillare circa la nuova destinazione di tali parcheggi nei giorni festivi, s’è assistito all’evidenza di molti automobilisti che credevano si potesse parcheggiare senza corrispondere alcun pagamento col risultato che si sono visti multare nonostante fossero convinti di agire secondo la Legge.

    Secondo il Componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori, sussisterebbero comunque probabili profili d’illegittimità dell’eventuali sanzioni elevate dagli ausiliari del traffico per i quali lo stesso invita a presentare ricorso quando saranno notificati i verbali, se il Comune di Lecce, in un impeto di “buon senso”, non deciderà di annullarle in via di autotutela.

    323

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Codice della stradaMondo autoMulte

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI