Multispazio: fra l’usato c’è da scegliere

Multispazio: fra l’usato c’è da scegliere

Le multispazio, una categoria di auto cche sta imponendosi sempre di più negli ultimi anni e che si comincia ad apprezzare anche nel mercato dell'usato per via delle buona scelta disponibile e dei prezzi interessanti

da in Auto usate, Citroen, Citroen Berlingo, Fiat Doblo, Opel
Ultimo aggiornamento:

    Si puo’ avere necessità di una multispazio senza ricorrere a tutti i costi al mercato del nuovo indirizzandosi invece al più economico usato, una scelta che può essere vincente soprattutto per coloro che ricercano da quest’auto una vettura destinata alla propria attività lavorativa, oppure disponendo di una famiglia ricercano un’auto spaziosa che comprenda un capace bagagliaio e non costringa il capo famiglia a spendere cifre troppo elevate.

    Fiat Doblò: prima per capacità del bagaglio

    Una buona scelta potrebbe essere rappresentata dalla Fiat Doblò che se ricercata fra esemplari di circa 4 anni di vita consente la possibilità di portarsi a casa un’auto che si puo’ scegliere con motore di 1.900 cc. di cilindrata turbodiesel da 105 cavalli di potenza con cambio a cinque marce manuale, una velocità massima di 170 km/h e percorrenze medie di quasi 18 chilometri con un litro di gasolio per una vettura che oltre ad offrire grande spazio interno si offre con un ottimo bagagliaio di ben 3.000 litri, un vero record anche per auto del genere ed il tutto per circa 7.000 euro; un affare se l’auto reperita è valida.

    Citroen Berlingo: più datata l’antesignana delle multispazio

    Per chi vuole spendere addirittura meno si può rivolgere la propria attenzione verso un esemplare più datato, magari di poco più di otto anni di vita ed in questo caso la scelta potrebbe ricadere su una Citroen Berlingo 2,0 litri HDI che di questo settore è stata un po’ fra le prime antesignane.

    Parliamo di una vettura con motore di 2,0 litri di cilindrata turbodiesel da 90 cavalli di potenza con cambio a cinque marce manuale per una vettura che riesce a raggiungere una velocità massima di 160 km/h e percorre con un litro di gasolio intorno ai 17 chilometri. Anche per la Citroen Berlingo vale ciò che è stato detto per la Fiat Doblò in fatto di confort e spazio a bordo visto che anche Berlingo ha un bagagliaio poco più piccolo della italiana ma molto capiente. Il tutto con una spesa di appena 4.000 euro anche se si raccomanda di controllare frizione e cambio; organi che se sottoposti a fatiche estreme tendono a logorarsi prima.

    Così come conviene ricordare che i primi esemplari della Citroen Berlingo erano carenti in fatto di sicurezza, si pensi che non disponevano neanche dell’ABS.

    Opel Combi: beato chi la trova!

    Chiudiamo la rassegna con la Opel Combi 1.700 DTI, una vettura difficile da reperire nel mercato dell’usato per via delle scarse vendite del nuovo, ma se interessati e si riesce a reperire una Combi, conviene sicuramente non farsela sfuggire.

    A colpire nella Opel Combi il grado di finiture, elevato, come la stessa qualità dei materiali impiegati, oltre al fatto che la vettura dispone anche della doppia porta dietro che semplifica l’accesso di persone e merci in vettura.

    Piccole noie invece si sono riscontrate nel funzionamento di alcuni importanti accessori ma nulla di particolarmente rilevante, mentre non pare riuscito al meglio lo sterzo e gli organi direzionali in generale.

    Parliamo di un’auto di 1.700 cc. di cilindrata da 75 cavalli di potenza con cambio a cinque marce manuale in grado di raggiungere i 155 km/h di velocità massima con la possibilità di percorrere con un litro di gasolio circa 17 chilometri, così come elevata risulta essere anche la capienza del bagagliaio, pur senza giungere a livelli elevatissimi, il tutto per una vettura che costa intorno agli 8.000 euro per un esemplare del 2001 .

    619

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto usateCitroenCitroen BerlingoFiat DobloOpel
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI