Motor Show Bologna 2016

Navigatori GPS: le 5 migliori app per smartphone

Navigatori GPS: le 5 migliori app per smartphone
da in Navigatori Satellitari
Ultimo aggiornamento: Venerdì 13/03/2015 10:37

    navigatori

    Vediamo le 5 migliori app per smartphone per quanto riguarda i navigatori GPS. Qualcuno ricorda o rimpiange le mappe di carta da usare durante la guida? No, vero? La navigazione Gps è forse una delle più utili innovazioni tecnologiche degli ultimi anni. L’ideale per praticità resta sempre lo strumento integrato nell’apparato radio di bordo, tuttavia gli apparecchi realmente ben fatti sono molto costosi e non sempre disponibili in tutte le auto. Invece gli smartphone negli ultimi anni hanno raggiunto livelli di potenza tali da costituire tranquillamente una valida alternativa, a patto di trovare un modo efficace e non pericoloso di fissarli al cruscotto o al parabrezza. Non è bello vedere precipitare un apparecchio da 700 euro perché la ventosa si stacca. E nemmeno il telefono deve ostruire la visuale del guidatore. Risolti questi problemi e sistemato il cavo di alimentazione in modo che non intralci la guida (a Gps acceso la batteria viene vampirizzata), manca solo la giusta applicazione software da installare. In realtà, spesso non manca nemmeno quella. L’onnipresente Google Maps (e il suo consociato Waze per le informazioni sul traffico fornite dagli utenti della relativa comunità) può soddisfare la maggior parte delle esigenze, ma le sue potenzialità sono meglio espresse in modalità online, sebbene esista anche un metodo tortuoso per scaricare porzioni di mappa e usarle offline.

    Le alternative

    Le alternative sono innumerevoli, gratis o a pagamento. E’ questione di gusti ed esigenze. Se l’app gratuita impone l’uso costante della connessione mobile, allora tanto a buon mercato non è, soprattutto se ci si trova all’estero, dove i piani dati sono quasi sempre costosissimi. Senza contare che la connessione potrebbe anche non esserci o risultare lenta. Meglio quindi un’app che lavora offline. Diamo un’occhiata quindi alle 5 app per navigazione Gps offline più popolari fra gli utenti dei sistemi operativi più diffusi, Android e iOS.

    Sygic Car Navigation
    Sygic Car Navigation

    Molto costoso (79,99 euro su entrambi i sistemi), è tuttavia completo e sofisticato. Può proiettare le informazioni principali sul parabrezza tramite la funzione HUD. Esiste una versione base con mappa italiana a 20 euro.

    Tuttocittà Nav Italia
    Tuttocittà Nav Italia

    App particolare. Completamente gratuita, offline, mappe 2D e 3D; per forza di cose è limitata all’Italia. Quando si attiva la connessione dati (non necessaria per navigare), si accede al database di Pagine Gialle per localizzare le attività commerciali e farvisi guidare.

    CoPilot GPS
    CoPilot GPS

    Gratuito per la navigazione visuale 2D, include una mappa a scelta. Aggiornamenti gratis mappe europee. La navigazione vocale 3D costa 21,99 euro. Altre mappe e opzioni a pagamento (14 giorni di prova gratuita per la versione premium). Disponibile su entrambi i sistemi operativi. Parecchie le informazioni aggiuntive sui punti d’interesse. Tra i migliori per rapporto qualità/prezzo.

    HERE Maps
    HERE Maps

    Prima esclusivo per Nokia Lumia e Windows Phone, ora è anche su Android e, cosa degli ultimi giorni, su iOS. Molto completo, totalmente offline, mappe per tutti i paesi e, soprattutto, completamente gratis.

    Garmin Navigon
    Garmin Navigon

    Un pezzo grosso del settore, ad un prezzo grosso: 39,95 euro la mappa italiana, 59,95 quella europea. Serve anche uno smartphone carrozzatissimo di Ram e spazio di archiviazione (1,6 GB di roba); ma non c’è funzione che non sia disponibile. Sofisticatissimo.

    692

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI