Neopatentati 2011: le nuove limitazioni sulla cilindrata

Neopatentati 2011: le nuove limitazioni sulla cilindrata
  • Commenti (1)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

neopatentati 2011 limitazioni cilindrata

I neopatentati 2011 devono rispettare alcune limitazioni che riguardano la cilindrata. Queste nuove regole sono in vigore e valgono per tutti coloro che hanno conseguito la patente dal 9 febbraio 2011 in poi. Bisogna calcolare alcuni parametri che riguardano il rapporto tra potenza e peso dell’auto. I neopatentati potranno quindi guidare solo automobili, nuove o usate, con rapporto potenza/tara fino a 55 kilowatt/tonnellata e con una potenza massima non superiore a 70 kW. Se non saranno rispettati questi limiti è prevista una multa di 152 euro e la sospensione della patente da due a otto mesi.

Neopatentati 2011. La legge

neopatentati 2011 legge

La limitazione non è stabilita sulla cilindrata, ma sul rapporto tra potenza e peso dell’auto. L’articolo 117 del nuovo codice della strada dice che ai titolari di patente di guida, per il primo anno dal rilascio, non è consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t. Nel caso di veicoli di categoria M1, si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW. Le disposizioni valgono per i titolari di patente di guida di categoria B rilasciata a decorrere dal centottantesimo giorno successivo alla data di entrata in vigore della legge. La limitazione di potenza per i neopatentati è iniziata quindi a partire dal 9 febbraio 2011, come previsto dalla legge del 29 luglio 2010 e riguarderà coloro che hanno conseguito la patente di guida dopo quella data.

Neopatentati 2011. Limitazioni potenza e cilindrata

neopatentati 2011 limitazioni potenza cilindrata

Il nuovo codice della strada prevede l’utilizzo di auto che abbiano un rapporto potenza/tara fino a 55 kilowatt/tonnellata e con una potenza massima non superiore a 70 kW. Questi limiti non si applicano a veicoli per il trasporto di persone invalide. Per capire se il neopatentato potrà utilizzare la vettura bisognerà calcolare la tara, cioè la massa a vuoto della vettura senza carburante, e la potenza espressa in Kw. Per tutte le auto che sono state immatricolate dopo il 4 ottobre 2007, il rapporto potenza/tara è riportato alla seconda riga del terzo riquadro del libretto di circolazione. Per i mezzi immatricolati prima del 4 ottobre 2007, il rapporto potenza/tara si ottiene dividendo la potenza in Kw per la tara in tonnellate. I dati della potenza e della tara si trovano sempre sul libretto. Per i trasgressori la multa prevista è di 152 euro e la sospensione della patente da due a otto mesi.

Neopatentati 2011. Limiti di velocità

neopatentati 2011 limiti velocita

Per chi ha la patente da meno di tre anni scattano anche dei limiti di velocità più bassi rispetto agli altri automobilisti.
In autostrada il limite di velocità per i neopatentati sarà di 100 km/h e non 130 km/h.
Sulle strade extraurbane principali il limite per i neopatentati è di 90 km/h invece che 110 km/h.
Anche in questo caso per chi non dovesse rispettare la legge la multa prevista è di 152 euro con sospensione della patente da due a otto mesi, oltre alla normale sanzione per eccesso di velocità. La sottrazione dei punti della patente sarà però raddoppiata per i neopatentati. Conviene quindi fare molta attenzione.

Neopatentati 2011. Quali auto possono guidare

neopatentati 2011 quali auto guidare

ALFA ROMEO: MiTo 1.4 78 CV
AUDI: A1 (1.2 TFSI), A3 (1.6 TDI 90 CV), A3 Sportback (1.6 TDI 90 CV)
CHEVROLET: Spark (1.0 e 1.0 Eco Logic), Aveo 1.2 Eco Logic
CITROEN: C-Zero, C1 1.0 CMP-5 5 porte, C3 (1.1, 1.1 Eco Energy G, 1.4 73 CV, 1.4 Eco Energy G, 1.4 HDi), C3 Picasso (1.4, 1.6 HDi 90), DS3 1.4 HDi, C4 (1.4, 1.6 HDi 90), Nemo, Berlingo (1.6 HDi 75, 1.6 HDi 70)
DACIA: Sandero (tutte tranne Stepway 1.5 dCi), Logan MCV
DAIHATSU: Sirion 1.0, Terios 1.3
DR: dr1 (tutte tranne a benzina), dr2 (tutte tranne Bi-Fuel Metano)
FIAT: 500 (1.2, 1.2 GPL), 500 C 1.2, Panda, Grande Punto, Punto Evo (1.2, 1.4, 1.4 GPL, 1.4 Natural Power, 1.3 MJT 75 CV, 1.3 MJT 85 CV), Bravo (1.4 90 CV, 1.4 GPL e 1.6 MJT 90 CV), Idea (1.4 GPL, 1.3 MJT), Qubo, Doblò (1.4 95 CV, 1.6 MJT 90 CV)
FORD: Ka, Fiesta (1.2 60 CV, 1.4 TDCi), Fusion (tutte tranne 1.6)
HYUNDAI: i10 1.1, i20 (tutte tranne 1.4 e 1.6 CRDi), i30 1.6 CRDi 90 CV, i30 CW 1.6 CRDi 90 CV, ix20 (tutte tranne 1.6 CRDi)
KIA: Picanto, cee’d (1.4 Bi-Fuel, 1.6 CRDi 90 CV), cee’d Sporty Wagon (1.4, 1.4 Bi-Fuel, 1.6 CRDi 90 CV), Venga (tutte tranne 1.6 e 1.6 CRDi)
LADA: Niva
LANCIA: Ypsilon, Musa (tutte tranne 1.4 95 CV e 1.6 Multijet)
MAZDA: Mazda2 1.3 75 CV
MERCEDES: classe A (160 Automatic, 160 CDI), classe B 160
MINI: Mini One 75 CV, Clubman One D, Countryman One D
MITSUBISHI: Colt
NISSAN: Pixo
OPEL: Corsa (1.0, 1.2), Astra 1.3 CDTI, Astra Sports Tourer 1.3 CDTI, Agila 1.0, Meriva 1.3 CDTI
PEUGEOT: iOn, 107 5 porte, 206 Plus, 207 (1.4 75 CV, 1.4 HDi), 207 SW (1.4 75 CV, 1.4 ECO GPL, 1.6 HDi 93 CV), 308 1.6 HDi 93 CV, 308 SW 1.6 HDi 93 CV, Bipper Tepee, Partner Tepee (1.6 HDi 75 CV, 1.6 HDi 92 CV)
RENAULT: Twingo (tutte tranne 1.2 TCE e 1.6), Clio (1.2 75 CV, 1.5 dCi 75 CV), Clio SporTour (tutte tranne 1.2 TCE e 1.6), Mégane 1.5 dCi 90 CV, Mégane SporTour 1.5 dCi 90 CV, Modus (1.2 75 CV, 1.5 dCi 75, Grand 1.5 dCi 90 CV), Kangoo (1.6, 1.5 dCi 70 CV, 1.5 dCi 75 CV, 1.5 dCi 85 CV, 1.5 dCi 90 CV)
SEAT: Ibiza 3 porte (1.2 60 CV, 1.2 69 CV, 1.2 TDI), Ibiza 5 porte (1.2 60 CV, 1.2 69 CV, 1.2 TDI), Ibiza ST (tutte tranne 1.2 TSI e 1.6 TDI 105 CV), Leon 1.4 85 CV, Altea 1.4 85 CV
SKODA: Fabia (1.2 60 CV, 1.2 70 CV, 1.2 TDI, 1.6 TDI 75 CV, 1.6 TDI 90 CV), Fabia Wagon (1.2 60 CV, 1. 70 CV, 1.2 TDI, 1.6 TDi 75 CV, 1.6 TDI 90 CV), Roomster (tutte tranne 1.2 TSI 105 CV e 1.6 TDI 105 CV)
SMART: fortwo (45kW, cdi), fortwo cabrio cdi
SUBARU: Justy
SUZUKI: Alto, Swift 1.3 DDiS, Splash (tutte tranne 1.2 benzina), SX4 1.6 DDiS
TATA: Vista, Indigo
TOYOTA: iQ 1.0, Aygo benzina 5 porte, Yaris (1.0 e 1.0 GPL), Auris 1.4 D-4D, Urban Cruiser 1.4 D-4D
VOLKSWAGEN: Fox, Polo (1.2 60 CV, 1.2 70 CV, 1.2 TDI, Cross), Golf 1.4 80 CV

Per altre informazioni utili per i neopatentati si possono trovare anche i seguenti link:

Neopatentati limitazioni 2011, le auto che possono guidare
Punti della patente online: come controllare il saldo e recuperarli
Scuola Guida Quiz: come passare l’esame

1148

Vedi anche:

Peugeot Exalt al Salone di Pechino

Guarda il video della nuova Peugeot Exalt, la nuova elegante coupé che verrà svelata per la prima volta dal vivo al prossimo salone dell'auto di Pechino. Siamo di fronte ad un bellissimo concept, che riprende in diversi dettagli quello famoso della casa del Leone di nome Onyx di qualche tempo fa.

FacebookTwitter

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Dom 10/04/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Morando Sergio Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia 21 maggio 2011 14:18

Limitazioni sulla cilindrata..non significa che auto “piccole” siano più sicure di quelle “grandi” infatti queste anche se datate hanno spesso già abs e esp montati sopra! Invece molte piccole niente ! E Esp serve guardatevi le prove antiribaltamento ALCE ADAC di varie auto provate, Comunque per rimanere nel tema sicurezza è risaputo che molti camionisti e grusemoventi pur avendo patenti superiori viaggiano ancora su strade SENZA il CQC che è obbligatorio ! ! ! e spesso neopatentati per tali mezzi pesanti!
Sergio Morando.

Rispondi Segnala abuso
Seguici