NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Motor Show 2007, la Nissan presenta le sue nuove chicche

Motor Show 2007, la Nissan presenta le sue nuove chicche
da in Motor Show Bologna 2016, Nissan, Nissan Micra
Ultimo aggiornamento:

    La Nissan Micra CC

    Sempre più importante la presenza dei giapponesi a Bologna, Nissan ne è un esempio, tanto che alla rassegna emiliana porta le sue più succulente novità.

    Si inizia con la Mixim, una concept car cui s’era già dato risalto tempo addietro e che potrebbe aprire la strada ad una mobilità di massa improntata sull’esigenza del rispetto ambientale e del risparmio economico. Mixim infatti, si avvale di un propulsore elettrico che sfrutta l’energia derivante da particolari accumulatori agli ioni di litio e che trasmette la trazione sulle quattro ruote, dunque, Mixim, è un’auto integrale.

    Nissan Mixim

    Parleremmo di una city car, ma il condizionale è d’obbligo, visto che alla Casa giapponese, nello specifico, utilizzano questo segmento solo per l’uso che se ne fa, ma le dotazioni sono tali da scostare la vettura dal ruolo un po’ ristretto, per i giapponesi, di semplice e pura citycar. E ciò lo si intuisce innanzitutto dal design, molto più vicino ad una coupè, per non parlare del fatto che lo stesso abitacolo è espressione della nuova filosofia abitativa giapponese per questo genere di vetture; si veda il sedile del guidatore posto in zona centrale a dominare il quadro strumenti a metà strada fra quello di una Formula Uno e la plancia di un aereo.

    Di fronte a tanta innovazione è difficile ipotizzare una commercializzazione nel breve tempo della Mixim, ma non è del tutto escluso ritenere che certi accorgimenti non possano trovare spazio, a breve, sulle nuove auto Nissan.

    Molto più concreta, invece, la Micra C+C, non apporta sostanziali modifiche rispetto all’attuale versione, ma adotta nuovi accorgimenti in ambito ai colori adottati, così non è difficile immaginare, guardando la vettura, che l’effetto bagnato, appositamente studiato per le nuove vernici non possa essere un fatto ricercato apposta per esaltare i colori della carrozzeria. Tale effetto, infatti, da l’impressione di un colore sempre splendente e vivo, anche a distanza di anni.

    Il lavoro cromatico di Nissan per la Micra non si esaurisce solo al colore dell’auto, ma continua all’interno e nel vetro di copertura dei gruppi ottici, con risultati, inaspettati.

    E visto che Bologna è sede di novità in ambito automobilistico e, non solo, citiamo l’anteprima anche per Micra Foxlife, un canale satellitare dedicato alle donne per via di alcuni palinsesti di particolare interesse per il pubblico femminile. Ma c’è di più, all’interno della Micra sarà possibile godere le funzioni di una TV digitale con annesso videoregistratore, lettore DVD, fotocamere e microfoni. L’apparecchio montato in auto ha uno schermo di 7 pollici e se scollegato dall’auto ha un’autonomia di 25 ore, se si utilizza soltanto per l’ascolto della musica, che divengono di poco meno di 5 ore se si guarda un video, ad esempio.
    Insomma, come sempre ci hanno abituati i giapponesi, a loro il merito di essere riusciti, da sempre, ad immaginare la più sofisticata tecnologia, laddove era immaginabile pensare potesse essere trasferita.

    555

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Motor Show Bologna 2016NissanNissan Micra
    PIÙ POPOLARI